Un piatto siciliano perfetto per i primi freddi

  • Pasta con il macco di piselli secchi (maccu ri pusedda): la ricetta.
  • Un primo che coccola il corpo e lo spirito.
  • Come si fa in casa: ingredienti e procedimento.

Quando arrivano i primi freddi e, poi, quando si entra nel vivo delle stagioni meno miti, cresce la voglia di piatti che siano in grado di coccolare il corpo e lo spirito. Soprattutto al termine di una giornata un po’ faticosa, trascorsa tra una commissione e l’altra, non c’è niente di meglio che sedersi in tavola con un piatto fumante. Se, poi, quel piatto fumante contiene una ricetta tipicamente siciliana, avete fatto bingo!

Oggi vogliamo proporvi una ricetta deliziosa, un “comfort food” a tutti gli effetti: la Pasta con il Macco di Piselli Secchi. ‘U maccu ri pusedda, come si chiama in siciliano, è sicuramente meno noto del più celebre maccu ri favi, cioè di fave, ma non per questo è meno buono. Il “macco” è una tipica preparazione della cucina sicula. Una crema che può essere mangiata così com’è o accompagnata dalla pasta.

La ricetta richiede non troppi passaggi, ma la cottura è un po’ lunga. Ricordate, inoltre, che i piselli sono secchi, quindi vanno messi in ammollo per tempo (almeno una notte). Come formato di pasta, potete usare quello che più vi piace (un consiglio: provate con la pasta “ammiscata”, cioè quella mista).

Ricetta della Pasta con il macco di piselli secchi

Ingredienti

  • 300 g di pasta;
  • 300 gr di piselli;
  • 2 cipollotti;
  • 1 carota;
  • 1 costina di sedano;
  • Olio extravergine d’oliva;
  • Sale;
  • Pepe.

Procedimento

  1. Per fare la pasta cu maccu ri puseddi, dovete anzitutto mettere a bagno i piselli, in una ciotola colma d’acqua.
  2. Lasciateli a bagno almeno per tutta la notte.
  3. Lavate e pulite la carota, il sedano e i cipollotti.
  4. Tritateli e mettete in una casseruola con l’olio.
  5. Fate rosolare e, quando gli ingredienti si saranno un po’ ammorbiditi, versate i piselli e coprite con acqua.
  6. Fate cuocere per un paio d’ore e, se fosse necessario, aggiungete dell’acqua. Il tempo di cottura è variabile, quindi controllate che i piselli siano morbidi e cremosi.
  7. Mettete a cuocere la pasta, quindi unite pasta e macco.
  8. Completate con un filo di olio a crudo e del pepe.
  9. Questa pasta è buonissima anche a temperatura ambiente (c’è addirittura chi la preferisce fredda).

Buon appetito! – Foto: Edsel LittleLicenza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati