PetrafennulaTerritorio interessato alla produzione: tutta la Sicilia

Descrizione sintetica del prodotto: dolce durissimo a base di miele

Descrizione delle metodiche di lavorazione e stagionatura: ingredienti – miele, buccia di cedro e di arance, mandorle e confetti a pezzetti, cannella. Preparazione – dentro una casseruola mettere il miele, le bucce di cedro ed arancia e lasciare cuocere finché queste si saranno ammorbidite. Poi aggiungere le mandorle fatte a pezzetti, confetti e cannella. Amalgamare e versare il composto sopra una lastra di marmo, unta di olio. Lasciare raffreddare e tagliare a pezzi.

Materiali ed attrezzature specifiche utilizzate per la preparazione e condizionamento: nessuna attrezzatura specifica.

Descrizione dei locali di lavorazione, conservazione e stagionatura: laboratori di pasticceria ed ambienti domestici.

Elementi che comprovino che le metodiche siano state praticate in maniera omogenea e secondo regole tradizionali per un periodo non inferiore ai 25 anni: la petrafennula è un dolce d’origine araba che tradizionalmente viene preparato per la festa dell’Immacolata l’8 di dicembre.

Fonte: Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana del 6/02/1999 – Parte I n.6

Ricetta

Ingredienti

500 g di miele, 300 g di buccia d' arancia e di cedro, 200 g di mandorle e confetti, cannella. 
Preparazione
Far cuocere il miele con le buccie d'arancia e di cedro tagliate a listerelle.
Fuori dal fuoco, unire le mandorle e i confetti tagliati a meta e la cannella. Mescolare bene e versare il composto su un marmo unto d'olio. 
Appena freddo, tagliarlo a pezzi.