La Pizza con cipolla Paglina e acciughe valorizza un eccellente prodotto siciliano: la cipolla Paglina di Castrofilippo. Si tratta di una varietà dolce, delle dimensioni notevoli (da 500 grammi a oltre 2 chili), con bulbi di forma tondeggiante o cuoriforme, di colore bianco-brunastro. Si coltiva da tempo immemore (a essa si fa riferimento già nel Catasto Borbonico del 1844).

Nella ricetta che vi proponiamo oggi le fanno compagnia olive, acciughe e origano. È una pizza molto sfiziosa, perfetta come antipasto. Vediamo insieme come si prepara.

Ricetta Pizza con cipolla Paglina e acciughe

Ingredienti

  • 500 g di pasta per pizza
  • cipolla paglina
  • 10 acciughe sott’olio
  • olive nere denocciolate
  • pecorino grattugiato
  • origano
  • olio extravergine d’oliva

Procedimento

  1. Scolate i filetti di acciuga nel loro olio.
  2. Stendete l’impasto per la pizza con un mattarello, sulla spianatoia, dandogli la forma e lo spessore che preferite.
  3. Ungete con un po’ di olio una teglia e disponetevi sopra l’impasto.
  4. Ungete la pasta e schiacciatela con le dita, per evitare che si gonfi troppo.
  5. Affettate la cipolla e stufatela in olio abbondante e poca acqua. Non deve friggere, deve solo stufarsi. A fine cottura, mettetela da parte.
  6. Conficcate le acciughe nell’impasto, quindi aggiungete le olive, il formaggio e la cipolla.Potete anche aggiungere il formaggio a tocchetti, tipo primosale, sulla base della vostra preferenza.
  7. Completate con la cipolla tagliata finemente.
  8. Cuocete nel forno preriscaldato a 240°C, per circa 20 minuti.
  9. Se volete, potete anche includere nella ricetta la salsa di pomodoro o i capperi.

Buon appetito!