Quella della caponata è, senza ombra di dubbio, una delle ricette siciliane più amate. Partendo dalla più tradizionale delle preparazioni, sono state proposte molte varianti e oggi vogliamo farvene conoscere uno che unisce alla bontà di questo piatto il sapore del mare. La caponata di polpo può essere gustata come antipasto: è molto particolare, quindi vi farà sicuramente fare bellissima figura con tutti i commensali!

Come preparare la Caponata di Polpo

Ingredienti per 4 persone
3 melanzane nere
500 g di polpetti lessati
1 cuore di sedano con le foglie
100 g di olive verdi denocciolate
1 cucchiaio di capperi
1 cucchiaio di uvetta
1 tazza di salsa di pomodoro
1/2 bicchiere di aceto bianco
1/2 cucchiaio di zucchero
1 rametto di basilico
1 cipolla
100 g di mandorle tostate (facoltativo)
olio extravergine d'oliva
1 cucchiaio di pinoli
sale e pepe

Procedimento
Lavate le melanzane e tagliatele a dadetti, quindi lasciatele per un'ora dentro uno scolapasta, cosparse di sale, in modo che perdano l'acqua di vegetazione. Trascorso il tempo, sciacquatele e asciugatele con cura, quindi friggetele. Mondate il sedano, tagliatelo a pezzetti e fate soffriggere in padella con olio e cipolla affettata. Prima che il soffritto prenda colore, unite la salsa di pomodoro, il basilico, le olive, i capperi, i pinoli e l'uvetta (che avete fatto rinvenire in acqua tiepida e poi strizzato bene). Salate, pepate e fate cuocere per 10 minuti. Versate zucchero e aceto, mescolate e lasciate parzialmente evaporare. Unite melanzane e polpetti, rigirate e spegnete il fuoco. Servite a temperature ambiente e, se lo gradite, cospargete con mandorle tritate.