La ricetta della pasta con pesto di finocchietto e sarde strizza l’occhio a una classica preparazione siciliana: la pasta con le sarde. Si tratta di un primo piatto gustoso, che unisce aromi e sapori dando vita a un irresistibile condimento. A completare il tutto ci pensano le sarde, un pesce molto utilizzato nella cucina siciliana. Preparare questa pasta non è per nulla difficile. Perfetta per una cena in famiglia o con gli amici, vi farà fare un figurone con tutti i commensali. I passaggi sono molto semplici. L’unica operazione un po’ più complessa è la pulizia delle sarde ma, seguendo le istruzioni, riuscirete senza troppi problemi. Vediamo subito come preparare insieme questa ricetta siciliana.

Come fare la pasta con pesto di finocchietto e sarde

Ingredienti

  • 320 g di pasta lunga
  • 300 g di sarde già eviscerate
  • 80 g di pecorino
  • 80 g di pinoli
  • 1 mazzetto di finocchietto selvatico
  • 8 pomodori secchi
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Procedimento

  1. Per fare la pasta con pesto di finocchietto e sarde, dovete anzitutto pulire il pesce. Eliminate la lisca centrale, quindi sciacquate le sarde sotto acqua corrente fredda.
  2. Mettete in padella un po’ d’olio, quindi fatevi soffriggere i pomodori secchi (tagliati a listarelle) e lo spicchio d’aglio.
  3. Unite le sarde e fate cuocere tutto per circa 5 minuti, mescolando con cura.
  4. In un’altra padella, fate tostare i pinoli.
  5. Mettete a cuocere la pasta.
  6. Mettete il finocchietto, circa 5 cucchiai d’olio, i pinoli tostati, il pecorino e un cucchiaio di acqua di cottura in un mixer.
  7. Frullate bene e, una volta ottenuto il pesto, mettetelo da parte.
  8. Scolate la pasta al dente, unitevi le sarde e il pesto.
  9. Se necessario, unite un po’ di acqua di cottura e fate mantecare su fuoco vivace.

Buon appetito!

Articoli correlati