La buonissima Millassata è una tradizionale frittata siciliana di carciofi e asparagi. Gli ingredienti principali sono appunto carciofi, asparagi, pecorino grattugiato e qualche erba aromatica. Questa versione è la più antica, la quale prevede che i tuorli siano separati dagli albumi, che vanno montati a neve. Il risultato sarà una frittata ancora più alta, soffice e morbida ma molto saporita.

Ricetta Millassata

Ingredienti

  • 6 tuorli
  • 6 albumi
  • 2 carciofi
  • 300 g di asparagi
  • 30 g di mollica di pane
  • 1 limone
  • 40 g di pecorino grattugiato
  • qualche foglia di menta
  • sale
  • pepe
  • olio per friggere

Procedimento

  1. Tagliate il limone e spremetelo in una ciotola piena d’acqua.
  2. Pulite i carciofi eliminando le foglie più coriacee, tagliate le punte con le eventuali spine, eliminate la barba interna e tagliateli a fettine. Immergeteli nell’acqua insieme al limone, che impedirà l’ossidazione.
  3. Riempite una pentola con acqua, salate, trasferitevi i carciofi e cuoceteli.
  4. Pulite gli asparagi eliminando la parte legnosa e sbollentateli portandoli a cottura.
  5. Nel frattempo separate i tuorli dagli albumi, sbattete i primi, salate e pepate. Non appena i carciofi sono cotti, scolateli e amalgamateli con i tuorli.
  6. Aggiungete il pecorino grattugiato, la mollica di pane e mescolate per bene.
  7. Scolate gli asparagi, tagliateli a pezzettini di circa 1 cm e amalgamateli assieme ai carciofi. Aggiungete anche qualche foglia di menta.
  8. Con una frusta elettrica montate a neve gli albumi e incorporatevi il composto. Girate delicatamente fino a quando tutti gli ingredienti saranno amalgamati.
  9. Versate olio per friggere in una padella e riscaldatelo. Con un mestolo versate il composto e livellatelo con una forchetta.
  10. Non appena la frittata si sarà cotta con l’aiuto di un coperchio capovolgete la frittata. Rimettetela sul fuoco e fatela cuocere anche dall’altro lato.
  11. Guarnite con una fogliolina di menta e servite ben calda.

Fonte Fornelli di Sicilia

Articoli correlati