Esistono numerosi rimedi naturali per le scottature solari. Il sole della Sicilia è tosto tutto l’anno, quindi figuriamoci in estate. Quando ci si trova distesi su una delle splendide spiagge di quest’isola, il tempo vola. Si è talmente rilassati, da non rendersi conto che i raggi picchino!

A tutti sarà capitato, almeno una volta, di avere a che fare con una fastidiosa scottatura. Qualora non si abbia la possibilità di andare in farmacia o non si voglia fare ricorso ai medicinali, ecco i rimedi naturali per le scottature solari.

Vi ricordiamo che è sempre meglio non esporsi al sole durante le ore più calde. Importante, inoltre, sapere che questo articolo non vuole avere alcun valore medico. Si tratta di semplici suggerimenti e di rimedi che, in quanto naturali, non possono in alcun modo sostituire il parere del medico.

Rimedi naturali contro le scottature

  • Gel di Aloe Vera
    È uno dei migliori rimedi naturali per curare e lenire il dolore delle scottature, grazie al suo effetto anti-infiammatorio.
  • Olio di cocco
    Facilmente reperibile, ha un effetto rinfrescante.
  • Acqua e idroterapia
    Attenzione alle docce. Devono essere brevi e con acqua tiepida. Evitate l’acqua fredda o calda perché peggiorereste le condizioni della già disidratata pelle. In alternativa, immergete una tovaglia in acqua fresca, strizzatela e poi poggiatela sulle spalle o lì dove sia presente la scottatura.
  • Olio d’oliva
    Spalmatelo sulla zona d’interesse e lasciatelo agire. È un rimedio incredibilmente efficace.
  • Aceto bianco
    Realizzate una miscela di acqua aceto: immergete una pezza, strizzatela e poi poggiatela sulla scottatura. Potete anche diluire l’aceto di vino bianco nell’acqua della vasca per il bagno.
  • Oli essenziali
    Si può ottenere un buon sollievo anche aggiungendo all’acqua delle gocce di oli essenziali. Vanno bene sandalo, camomilla, lavanda, eucalipto.
  • Aria fresca
    Le scottature guariscono presto e meglio se poste all’aria fresca. Non tenetele avvolte a lungo. Curatele lasciatele respirare (facendo ovviamente attenzione a tenerle ben pulite)
  • In ultimo, ricordate di bere molto per evitare mal di testa e fiacchezza.

di Viola Dante