Avete mai sentito parlare delle Sarde a Chiappa? Si tratta di una deliziosa ricetta della tradizione siciliana, molto diffusa nell’area di Sciacca, nell’Agrigentino. Qualcuno le chiama anche sarde a Beccafico, ma in realtà è una preparazione molto diversa dalle classiche sarde che si preparano nel Palermitano, cioè quelle a involtino.

LEGGI ANCHE: La ricetta delle Sarde a Beccafico

Cucinare le sarde a chiappa è semplice, ma vi servirà il giusto tempo. Vediamo subito insieme come fare, a cominciare dagli ingredienti per 6-8 persone.

  • 1 kg di sarde
  • 120 g di pangrattato
  • 5 acciughe
  • 10 capperi dissalati100 g di pecorino siciliano
  • 1 limone
  • farina 00
  • prezzemolo
  • alloro
  • noce moscata
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Ed ecco il procedimento, passo dopo passo.

  1. Per prima cosa, pulite le sarde. Eliminate la lisca, lavate il pesce e mettetelo ad asciugare su carta assorbente.
  2. In una padella tostate il pangrattato con un filo d’olio.
  3. Non appena avrà iniziato ad imbiondire, levatelo dal fuoco e mettetelo in una terrina. Qui, mescolatelo insieme ai filetti di acciuga diliscati e tritati.
  4. Aggiungete il pecorino, la scorza di mezzo limone grattugiata, il prezzemolo, i capperi, la noce moscata, il sale e il pope.
  5. Amalgamate bene tutto.
  6. A questo punto, su ogni sarda aperta, mettete un po’ della farcia, quindi coprite con un’altra sarda, come se voleste creare un panino.
  7. Mettete, sopra e sotto, due foglie di alloro, preferibilmente fresco, quindi passate nella farina 00.
  8. Friggete in olio ben caldo, circa due minuti per lato.
  9. Servite ben calde.

Buon appetito!