Il Semifreddo siciliano di scaccio è una ricetta dello chef palermitano Roberto Lombardo che unisce due elementi della tradizione siciliana: lo “scaccio” ed il semifreddo. Un dessert che coniuga due sapori della tradizione siciliana ma con uno sguardo alla modernità, che si presenta egregiamente come monoporzione.

Come fare il Semifreddo siciliano

Ingredienti

  • 300 g di zucchero
  • 90 g di calia (ceci tostati)
  • 60 g di nocciole tostate
  • 60 g di arachidi tostate
  • 60 g di pistacchi tostati (tutti sgusciati)
  • 80 g di semi di zucca tostati (semenza)
  • 80 g di semi di girasole tostati (sempre sgusciati)
  • 70 g di mandorle tostate
  • 800 g di panna fresca da montare
  • 12 albumi
  • 200 g di zucchero (per la meringa)
  • 100 g di miele di carrubo

Procedimento

  1. Caramellare lo zucchero con lo scaccio, cioè tutta la frutta secca, su fuoco moderato.
  2. Stendere il composto su marmo o teglia e fare raffreddare.
  3. Toglierne circa 100 grammi e sbriciolarlo, il restante grossolanamente da accantonare.
  4. Montare la panna e conservarla subito in frigo.
  5. Montare a meringa albumi e zucchero.
  6. Mischiare delicatamente panna, miele e scaccio sbriciolato, poi aggiungere la meringa mescolando da sotto verso sopra molto delicatamente.
  7. Dividere lo scaccio intero nelle formine e sopra il composto ottenuto.
  8. Congelare per almeno 3 ore prima di servire.

Buon appetito!

Articoli correlati