Avete mai mangiato il timballo di maccheroni al ragù di salsiccia? Si tratta di una ricetta siciliana molto ricca e gustosa. Timballi e paste al forno sono un grande classico della cucina dell’isola e di certo non mancano gli esempi in tal senso. Potete sostituire i maccheroni con il formato di pasta corta che preferite.

Non indugiamo oltre con le introduzioni, vediamo subito come cucinare il timballo di pasta al ragù di salsiccia a cominciare, naturalmente, dagli ingredienti per 4 persone.

  • 300 g di maccheroni
  • 600 g di salsiccia
  • 100 g di estratto di pomodoro
  • 50 g di caciocavallo grattugiato
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • 400 g di farina
  • 1 cipolla
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 170 g di burro
  • 2 uova
  • 1 tuorlo
  • zucchero
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Ed ecco il procedimento passo dopo passo per preparare il timballo di pasta al ragù di salsiccia.

  1. Setacciate la farina e formate la fontana sulla spianatoia.
  2. Mettete al centro 1 uovo e il tuorlo, 1 cucchiaio di zucchero, 150 g di burro ammorbidito e spezzettato, una presa di sale e qualche cucchiaio d’acqua.
  3. Impastate con cura tutto, fino a ottenere un composto sodo, che avvolgerete nella pellicola trasparente, mettendolo in frigo per 1 ora.
  4. Sbriciolate la salsiccia e rosolatela in un tegame con 5 cucchiai d’olio e la cipolla tritata.
  5. Bagnate con il vino e lasciate evaporare, poi unite il prezzemolo sminuzzato, l’estratto sciolto nell’acqua calda, una presa di sale, un pizzico di zucchero e una spolverata di pepe.
  6. Fate cuocere per circa 1 ora, incorporando, se necessario, qualche cucchiaio d’acqua.
  7. Lessate i maccheroni in acqua salata, scolateli al dente e conditeli con il sugo e il caciocavallo.
  8. Stendete la pasta in due sfoglie.
  9. Con la prima foderate il fondo e i bordi di una teglia imburrata.
  10. Riempite con la pasta e coprite con la sfoglia rimasta.
  11. Arrotolate un pezzetto di carta da forno, formate un cono e inserite la punta al centro della torta, affinché durante la cottura il vapore possa fuoriuscire, evitando di gonfiare la crosta.
  12. Spennellate la superficie con l’uovo battuto e infornate la preparazione a 200° per 45-50 minuti.

Buon appetito!