Si è trasformata in tragedia la vacanza a Lampedusa di una donna di 49 anni di Pinerolo (Torino). Fulvia Morando è morta dopo essere stata investita da un’auto. Era da poco atterrata sull’isola e, raggiunto il residente in cui alloggiava con il marito, era uscita per fare una passeggiata. È stata allora che è stata investita da una Suzuki ed è finita contro un palo.

Dopo poche decine di metri, l’automobilista ha fermato il mezzo ed è fuggito insieme alle altre persone che erano a bordo.

La vittima è stata trasportata al pronto soccorso, dove ne è stata constatata la morte. Il marito, sotto choc, è rimasto per qualche ora al pronto soccorso, poi è stato accompagnato in caserma per le formalità di rito e per acquisire informazioni sulla dinamica dell’incidente. Il conducente dell’auto è stato rintracciato e interrogato insieme al altre persone.

Si tratta di un 23enne, residente sull’isola, arrestato con l’accusa di omicidio stradale. I militari avrebbero accertato che il giovane guidava senza patente: non l’aveva mai conseguita.

Foto di Francesco Bambara

Articoli correlati