Il Parco Archeologico di Agrigento recupera il tempo perduto.

  • “Un’Estate Mitica” nella Valle dei Templi: eventi, concerti ed incontri.
  • In alcune giornate sarà aperta quasi h24 con tantissime proposte.
  • Ecco il programma e tutto quello che c’è da sapere.

I visitatori tornano in Sicilia e il Parco Archeologico della Valle dei Templi si prepara per accoglierli. La meravigliosa area è una delle mete regionali più visitate e per l’estate 2021 ha in programma un ricchissimo calendario di proposte. Eventi, concerti, spettacoli, letture e incontri: un cartellone di esperienze autentiche, che affiancano la visita delle vestigia del passato. In alcune giornate rimarrà aperta quasi h24. Si fermerà soltanto qualche ora di notte, perché ci sono anche tante attività al chiaro di Luna. Tutto questo, naturalmente, oltre le visite quotidiane presso un sito unico al mondo, Patrimonio Unesco, che ad ogni scavo rivela nuovi tesori. Le visite della Valle sono un’esperienza sensoriale, sociale e anche gastronomica: si può assistere a un concerto, guardare un film o gustare un aperitivo al tramonto sui templi, con i prodotti nati proprio tra i templi. Scopriamo insieme qualche dettaglio in più.

Estate 2021 nella Valle dei Templi di Agrigento: gli eventi

Le albe alla Valle dei Templi seguiranno il tema del Risveglio sul Mediterraneo (ogni domenica dal 25 luglio al 29 agosto e mercoledì 25 agosto). Musica, poesia e arti performative daranno vita a una narrazione unica e coinvolgente, che partirà quando ancora la Valle è immersa nell’oscurità, fino ad accogliere aurora e alba. Un percorso dal Tempio di Giunone al Tempio della Concordia.

Un’Estate Mitica nel Parco archeologico siciliano

Il 21 giugno, con replica il 28 agosto, si inaugura “Un’Estate Mitica“. Appuntamento con il progetto inedito del giornalista Aldo Cazzullo e dell’attore Sebastiano Lo Monaco ai piedi del Tempio di Giunone. Luglio vedrà due rassegne cinematografiche: dal 15 al 17 i film che esplorano le civiltà antiche. Dal 22 al 25 Sicilymovie, festival internazionale di cortometraggi e documentari.  Tra gli ospiti, la pianista coreana Sun Hee You e la cantautrice Alessandra Salerno. Il 28 luglio è la volta del concerto “Emozioni“: Mogol narratore e Gianmarco Carroccia alla voce. Dal 29 luglio al primo agosto, il festival Arcosoli, con il jazz di Claudio Fasoli, Francesco Cafiso, Greta Panettieri e Alessandro Presti.

Dal 5 all’8 agosto spazio a musica internazionale e arti digitali con FestiValle. Non mancheranno tanti appuntamenti teatrali.  La Valle dei Templi si affida alla mano sicura del direttore artistico dell’intera rassegna, Gaetano Aronica che presenta con diverse tappe (dall’11 agosto in Valle e poi anche in altri siti archeologici legati al Parco) il suo Festino a tempo di peste moderno Decamerone, storia di grandi peccati e piccole virtù: un banchetto di sopravvissuti che celebra il proprio autoisolamento mentre la peste intorno imperversa.

Anche gli altri siti archeologici che fanno parte del Parco paesaggistico stanno allestendo degli appuntamenti. Al Museo archeologico Pietro Griffo saranno programmate proiezioni di pellicole cult, racchiuse in due omaggi (a Leonardo Sciascia e a Pietro Germi). Alla Villa Romana di Realmonte, affacciata sulla falesia bianca della Scala dei Turchi, saranno in programma visite guidate con aperitivo al tramonto e un inedito appuntamento tra spettacolo, yoga e benessere, legato al mito di Persefone. A Eraclea Minoa arriveranno gli spettacoli dei Teatri di Pietra e si attenderà l’alba il 18 agosto. Per scaricare il programma completo, clicca qui. Foto: Michal Osmenda –  CC Attribution-Share Alike 2.0 Generic.

Articoli correlati