La Scala dei Turchi di Realmonte è un magico angolo di Sicilia. Una spiaggia famosa in tutto il mondo, grazie al suo aspetto subito riconoscibile. Bianca e splendente, si trova lungo il tratto di mare tra Realmonte e Porto Empedocle (Agrigento). La sua roccia è fatta di marna tenera e calcarea. A creare questo paesaggio è stata la natura: il mare e la brezza salmastra hanno dato a questa falesia la forma che vediamo oggi. Ci sono terrazze e angoli smussati, contorni sinuosi che creano una Scala unica nel suo genere.

L’impressione è quella di trovarsi in un mondo incantato, uscito direttamente da un libro di miti e leggende o, magari, da un libro di fiabe. A contrastare il candore della scogliera, ci pensa il mare, con le sue tinte che vanno dall’azzurro al blu più intenso. La Scala dei Turchi di Realmonte è un luogo che invita alla riflessione e al relax. Il sole sa essere abbagliante e si riflette sulla marna.

Il nome deriva dalle passate incursioni dei pirati saraceni, genti arabe e, per convenzione, turche. I pirati turchi, infatti, trovavano riparo in questa zona meno battuta dai venti e rappresentante un più sicuro approdo.

Erroneamente si pensa che la marna della scogliera vada spalmata sulla pelle per trarre giovamento da virtù terapeutiche o cosmetiche. Non è così. Per preservare la bellezza di questo luogo, non bisogna né staccare né portare via i frammenti di marna. È molto importante avere rispetto della Scala dei Turchi, in modo che possa continuare a risplendere nei secoli.

La Scala dei Turchi è stata scelta da moltissimi registi, per film e serie tv. Tra i più importanti si ricordano Malèna, Il Commissario Montalbano, In Guerra per Amore, Arritmìa.

Come arrivare alla Scala dei Turchi

Potete raggiungere la Scala dalla S.S. 115 e poi la provinciale n.68 sia da est, attraversando Realmonte, che da ovest attraversando Porto Empedocle.

Foto: Davide Ragusa – https://unsplash.com/photos/QbDkhVZ80To, CC0, Collegamento