Avete mai sentito parlare dell’agghiotta bianca di baccalà? Si tratta di una versione della classica agghiotta, cioè la preparazione pesce in umido, che tuttavia non include il pomodoro. La cucina siciliana è ricca di preparazioni a base di pesce. L’agghiotta, nota anche come ghiotta, è in generale una delle più conosciute ed è particolarmente apprezzata nel Messinese. Vediamo insieme come preparare questa ricetta. Il procedimento è un po’ lungo, ma non fatevi spaventare: ne varrà la pena!

Ricetta Agghiotta Bianca di Baccalà

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di filetti di baccalà salato
  • 700 g di patate
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1/2 bicchiere d’olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Procedimento

  1. Mettete a bagno il baccalà, in abbondante acqua corrente, per 2 giorni, cambiando il liquido ogni 12 ore.
  2. Sciacquatelo e pulitelo, eliminando eventuali spine, quindi tagliatelo a pezzi.
  3. Schiacciate l’aglio e fatelo imbiondire in un tegame con l’olio.
  4. Aggiungete il prezzemolo tritato e le patate, pelate e tagliate a cubetti.
  5. Fate insaporire per qualche minuto, continuando a mescolare.
  6. Insaporite con poco sale.
  7. Coprite con mezzo litro d’acqua e lasciate sobbollire per una decina di minuti.
  8. Immergete il pesce. Cospargete con una spolverata di pepe e portate a termine la cottura.

Buon appetito!