Antonio Tancredi Cadili, il puparo più giovane d’Italia, sarà presente al festival internazionale della marionette, che si svolge in Cina. Il giovanissimo siciliano, che ha 8 anni, nello scorso mese di marzo aveva offerto un piccolo spettacolo di pupi al presidente cinese Xi Jinping, che era in visita in Sicilia.

L’esibizione – con il dialogo tra Orlando e Angelica – era stata apprezzata moltissimo da Xi Jinping e dalla moglie, Peng Liyuan. La coppia aveva deciso di invitare Antonio nel suo Paese, che ha una tradizione di marionette molto antica, per certi aspetti simile a quella della Sicilia.

Così il giovane puparo sarà protagonista di un nuovo spettacolo, portando con sé due regali per il leader cinese: un libro sull’incontro dello scorso mese di marzo e una composizione per pianoforte, intitolata “L’abbraccio”.

Antonio Cadili, il puparo più giovane d’Italia

Nel mese di settembre Antonio Tancredi Cadili ha ricevuto dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando la Tessera Preziosa del Mosaico Palermo.

“Questa volta – ha detto il primo cittadino – conferiamo questo riconoscimento ad un bambino dei tempi di oggi che è stato capace di raccontare le antiche tradizioni della nostra città a conferma che grazie ad Antonio e ai tanti come lui è davvero possibile coniugare radici ed ali. Quindi auguri ad Antonio e viva i pupi!”