La bottega della tradizione siciliana

  • Cinabro Carrettieri, la bottega di carretti di Ragusa Ibla.
  • Damiano Rotella e Biagio Castilletti sono tra i pochi artigiani maestri della pittura e del restauro dei carretti siciliani.
  • Scopriamo insieme un mondo magico fatto di folklore, tradizione e dettagli preziosi.

Esistono angoli di Sicilia in cui il tempo si è fermato. Luoghi unici, spettacolari, in cui ancora trionfa la tradizione. Se oggi possiamo ancora ammirare quei luoghi, è merito della maestria di chi ha mantenuto viva l’arte dell’artigianato. Quando si pensa al carretto siciliano, non si può fare a meno di pensare a Cinabro Carrettieri. Dietro questa bottega di carretti di Ragusa Ibla ci sono i nomi di Damiano Rotella e Biagio Castilletti, gli ultimi artigiani che per mestiere si dedicano alla pittura e al restauro dei carretti siciliani. Non ci sono libri su cui studiare, per diventare abili come loro. Si impara da un maestro. Da ragazzi erano garzoni nella bottega di Domenico Di Mauro e, oggi, incarnano tutto ciò che è rimasto del carretto. Così la gente può scoprire (o riscoprire) qualcosa che aveva dimenticato.

Il carretto siciliano non è semplicemente un mezzo di trasporto. Sarebbe davvero riduttivo definirlo così. Si tratta, invece, di una vera e propria opera d’arte, frutto dell’opera di mani sapienti, che sanno decorare, dipingere e colorare. È una rappresentazione dell’identità della Sicilia, che merita di essere valorizzata e curata. Ecco perché la bottega di Ragusa Ibla è un mondo magico.

Cinabro Carrettieri, eccellenza Made in Sicily

Con la loro abilità, Rotella e Castilletti hanno conquistato una grande visibilità. Nel 2011 hanno ricevuto un’importante commissione: un carretto del tutto scolpito, la cui pittura sarebbe stata ispirata al più bel carretto di Sicilia (creato nel 1956). La lavorazione durò quasi un anno. Nel 2014 hanno partecipato al Google Camp di Sciacca, per rappresentare l’arte siciliana con estemporanee e laboratori. Nel 2015 hanno curato la pittura di elettrodomestici d’arte, firmati per Dolce e Gabbana e Smeg. Nella bottega sono state scattate foto per il progetto “Sicily is my love“, una delle quali è stata utilizzata come stampa nei sacchetti degli store Dolce e Gabbana. Hanno anche decorato alcuni pezzi del mobilio della villa di Domenico Dolce. Nel 2017 il fotografo Steve McCurry, famoso per il suo scatto “Ragazza Afgana”, ha realizzato alcuni scatti presso Cinabro Carrettieri. Una di queste, “Fiat Bambino”, è stata acquistata dalla compagnia americana di crociere Silversea. Tante le collaborazioni anche con brand di abbigliamento e gioielli. Damiano Rotella e Biagio Castilletti hanno anche ricevuto dal Consiglio dei Ministri la richiesta di organizzare un laboratorio di pittura al Resort Donnafugata.

Foto: Cinabro Carrettieri

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati