L’omaggio al capoluogo siciliano.

Nuovo omaggio di Poste Italiane alla Sicilia. Dopo il francobollo dedicato allo scrittore Andrea Camilleri è la volta di una serie Turistica, dedicata ad alcune delle più importanti città italiane. Il francobollo per Palermo rientra nella collezione tematica “Il patrimonio naturale e paesaggistico”. Insieme al capoluogo siciliano ci sono le città di Roma, Milano, Firenze, Venezia e Napoli. Un progetto dedicato alla ripartenza del turismo, dopo un lungo periodo di stop imposto dall’emergenza pandemica. L’arrivo dell’estate ha segnato un vero e proprio momento di rinascita in tutta Italia. La possibilità di tornare a viaggiare rappresenta un passo molto importante verso la riconquista di una dimensione di normalità. E questi francobolli servono proprio a sottolineare l’importanza di quel passo. Scopriamo insieme i dettagli sulla serie.

Francobollo Palermo, l’omaggio alla città

I francobolli della serie tematica “Il patrimonio naturale e paesaggistico” hanno un valore di 1,10 euro ciascuno. Sono dedicati, come abbiamo anticipato, ad alcune tra le più importanti città d’arte italiane. Palermo, soprattutto negli ultimi anni, è diventata una meta sempre più richiesta. A conferma di questo, pochi giorni fa, è stato lanciato dalla prestigiosa guida Lonely Planet un video dedicato a 48 ore nel capoluogo. L’immagine del francobollo Palermo ritrae due dei celebri Quattro Canti, nel cuore del centro storico. È tratta da una foto scattata all’alba, in seguito acquerellata ed editata dal Poligrafico di Stato. La dicitura è “L’Italia riparte, Palermo ti aspetta“. Grande soddisfazione è stata espressa dal sindaco della città, Leoluca Orlando: ecco come ha commentato.

In merito all’emissione del francobollo Palermo, il primo cittadino ha detto: «Ringrazio Poste Italiane   per aver emesso un francobollo che ritrae uno dei luoghi più suggestivi, simbolo nel mondo, di Palermo. In queste settimane la città sta riacquisendo, dopo la terribile crisi pandemica, la sua importante attrattività turistica. Spero vivamente che il messaggio lanciato da Poste Italiane “L’Italia riparte – Palermo ti aspetta” sia di buon auspicio per ritornare a vivere, dopo tanti sacrifici, una dimensione di normalità».

Articoli correlati