Il gelo di fichi d’India è meno conosciuto del celebre gelo di anguria, ma non per questo è meno buono. In generale, il gelo (un dolce al cucchiaio dalla consistenza gelatinosa) si può preparare con tanti tipi di frutta e il procedimento è sempre lo stesso.

Quello a base di fichi d’India è tipico della fine dell’estate, perché è il momento in cui la maturazione del frutto è al culmine.

Il sapore è dolce e delicato, perfetto per concludere un pasto o anche per concedersi una piccola pausa. Vediamo insieme come si prepara.

Ricetta gelo di fichi d’India

Ingredienti

  • 15 fichi d’India già puliti
  • 250 g di acqua
  • 60 g di zucchero
  • 60 g di amido di mais
  • granella di pistacchio

Procedimento

  1. Passate i fichi d’India nel passapomodoro o nel mixer, in modo da ottenere il succo.
  2. Passate al setaccio, in modo da togliere i semi.
  3. Unite al succo l’acqua, l’amido e lo zucchero, mescolando bene. Non devono formarsi grumi.
  4. Mettete sul fuoco, a fiamma moderata, e portate a ebollizione mescolando in continuazione.
  5. Quando inizia a bollire, abbassate ancora la fiamma e mescolate ancora per qualche minuto, fino a quando non si addensa.
  6. Spegnete e fate raffreddare per qualche minuto
  7. Versate nelle formine e mettete in frigo a riposare.
  8. Servite freddo, decorando con granella di pistacchio e fiori di gelsomino.

Buon appetito!