Avete mai sentito parlare dei Gigi Eoliani? Chiamati anche Gigì, sono dei deliziosi dolcetti del periodo di Carnevale, colorati e sfiziosi. Prepararli non è difficile: a richiedere più tempo è la preparazione, perché la cottura è molto veloce.

Vengono fritti, quindi non richiedono troppo tempo. Vediamo subito come prepararli, cominciando dagli ingredienti.

  • 1 kg di farina
  • 1 bicchiere di vino bianco o Malvasia
  • 4 tuorli
  • 5 dl di vino cotto
  • 100 g di zucchero semolato
  • olio extravergine d’oliva
  • cannella
  • sale

Ed ecco il procedimento passo dopo passo per preparare i Gigi.

  1. Setacciate la farina a fontana sulla spianatoia e versate al centro i tuorli, 2 cucchiai di zucchero, mezzo bicchiere d’olio e una presa di sale.
  2. Lavorate tutto a lungo, incorporando poco per volta il vino, fino a ottenere una pasta morbida ed elastica.
  3. Lasciate riposare, coprendo, per circa 1 ora.
  4. Dividete la pasta in tante porzioni, ricavando dei cordoncini di circa 1 centimetro di diametro.
  5. Spezzettateli alla lunghezza di un paio di centimetri e friggeteli in abbondante olio caldo.
  6. Sgocciolateli e metteteli su carta da cucina a perdere l’unto in eccesso.
  7. Scaldate il vino cotto in un tegamino, immergetevi i dolcetti preparati e rigirateli nel liquido per un paio di minuti.
  8. Scolateli e trasferiteli in un piatto da portata.
  9. Cospargeteli di zucchero e cannella e servite.

Buon appetito!

Foto: Emanuele Longo