Un uomo di 63 anni è morto ieri sera a San Biagio Platani, nell’Agrigentino. Luigi Alessi è rimasto schiacciato dal suo trattore. La tragedia è avvenuta in via Papa Giovanni XXIII: il 63enne aveva parcheggiato il mezzo ma, all’improvviso, si è accorto che si era messo in movimento.

Secondo quanto ricostruito, avrebbe provato a fermare il trattore, arrampicandosi nella cabina guida. Sarebbe scivolato ed è rimasto schiacciato da una ruota del mezzo pesante. Sul posto è giunta un’ambulanza del 118, insieme all’elisoccorso, ma per lui purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Nelle stesse ore è avvenuta un’altra drammatica vicenda a Collesano, nel Palermitano. Un operaio della Forestale, Nuccio Signorello, è morto dopo essere stato punto da un calabrone. Signorello, 52 anni, si trovava al lavoro: è deceduto quasi alla fine del turno di lavoro. Sono subito stati allertati i soccorsi, ma quando è atterrato l’elisoccorso, purtroppo non c’era più niente da fare.

Potrebbe essersi trattato di choc anafilattico o di infarto, successivo al morso dell’insetto di cui l’operaio si era accorto. Aveva chiesto aiuto ai colleghi che l’avevano accompagnato, chiamando i soccorsi. Saranno gli accertamenti del medico legale a stabilire cosa sia accaduto a Nuccio Signorello. Sul luogo della tragedia sono anche intervenuti i carabinieri.