Oggi scopriremo insieme la ricetta della pasta al pesto di pistacchi. Diciamoci la verità: quando pensiamo al delizioso pistacchio siciliano, lo immaginiamo quasi sempre sopra i cannoli o in qualche altra bomba di dolcezza creata dall’arte pasticcera nostrana.

Eppure il pistacchio può essere usato per preparare dei primi piatti o come condimento di secondi. Il risultato è sempre eccellente: il merito, oltre che della cuoca (o del cuoco), è dell’eccellente materia prima che solo la Sicilia sa fare. Per questo, è fondamentale utilizzare i Pistacchi di Bronte o, comunque, dei pistacchi siciliani.

Fatta questa doverosa introduzione, passiamo alla ricetta della pasta al pesto di pistacchi.

Ingredienti

  • 150 grammi di pistacchi di Bronte (potreste prendere altri pistacchi, ma perdereste in odori e colori)
  • 100 grammi noci
  • foglie di basilico
  • sale e pepe
  • olio extravergine d’oliva
  • parmigiano grattugiato
  • 600 g di pasta a vostra scelta
  • 50 g di granella di pistacchi

Procedimento

  1. Sgusciate i pistacchi;
  2. Mettete i pistacchi in acqua bollente per qualche minuto, in modo da poterli sbucciare più agevolmente.
  3. Sbucciate i pistacchi, facendo attenzione a non bruciarvi.
  4. Prendete un mortaio e mettete al suo interno i pistacchi, le noci ed il basilico. Potete anche usare un tritatutto, ma occhio a non fare ossidare le foglie di basilico.
  5. Pestate gli ingredienti, aggiungendo poco alla volta l’olio di oliva, creando una crema.
  6. Aggiungete in ultimo il formaggio grattugiato e amalgamate il tutto.
  7. Cuocete la pasta, mettendo da parte un po’ di acqua di cottura.
  8. Scolatela al dente.
  9. Mettete la pasta in padella insieme al pesto e fate saltare. Aggiungete un po’ di acqua di cottura.
  10. Servite completando con altro formaggio grattugiato e la granella.

Buon appetito!

Di Viola Dante