Una spiaggia siciliana affascinante e selvaggia.

  • Punta Asparano si trova a circa 15 chilometri da Siracusa.
  • Un litorale di calette rocciose e spiagge libere, bagnate da mare cristallino.
  • Tutto intorno cresce rigogliosa la macchia mediterranea.

Un susseguirsi di calette e piccole insenature, bagnate da un mare azzurro, circondate da macchia mediterranea. Non serve andare lontano per trovare il paradiso: basta essere in Sicilia. La nostra ricerca delle spiagge siciliane più belle ci porta oggi in un territorio che ha molto da offrire: il Siracusano. A circa 15 chilometri dalla città si trova uno dei litorali più affascinanti e suggestivi di tutta la provincia. Il mare, qui, assume colori che vanno dal verde al turchese, dall’azzurro al blu intenso. Un contesto perfetto per chi è alla ricerca del relax e antepone la bellezza del paesaggio alle comodità di un lido.

Punta Asparano, privacy e relax sul mare

Punta Asparano è un susseguirsi di calette e piccole insenature. Nel tempo, grazie alla sua conformazione, ha saputo mantenere un fascino selvaggio e incontaminato. Da una parte abbiamo l’acqua cristallina, dall’altra la natura della macchia mediterranea. A contraddistinguere il paesaggio è la presenza di praterie di posidonia, che arrivano quasi sottocosta. Ci sono, poi, cespi di palma nana, lentisco e caprifoglio. Gli accessi al mare sono solitamente poco frequentati.

Dalla riva si vede un mare dai colori intensi e, in lontananza, si scorge l’isolotto di Ognina che, un tempo, era unito alla terraferma da un istmo roccioso, che ancora si vede nel fondale. Punta Asparano è adatta agli amanti degli scogli e dell’acqua alta. Qui il mare è profondo e permette di ammirare i fondali. Per arrivare, è necessario percorrere la strada statale 115, che porta a Cassibile, e seguire le indicazioni per Ognina. La spiaggia è a poco più di 15 chilometri da Siracusa e si raggiunge prendendo la strada provinciale 104 (Strada Ognina). Foto da video.

Articoli correlati