Una delle spiagge più belle di Lampedusa.

Quando si pensa all’isoletta di Lampedusa, ci si immagina comodamente distesi sotto il sole, circondati da un paesaggio che rimane impresso nel cuore. Subito viene in mente un nome: spiaggia dei Conigli, un luogo di rara bellezza che domina ogni tipo di classifica. Oltre a questo straordinario accesso al mare, ve ne sono altri altrettanto belli, come quello in cui vogliamo portarvi oggi: Cala Uccello. È un po’ meno nota e frequentata, per la gioia di chi cerca un po’ di privacy in più. Si tratta di una piccola insenatura, esposta a est, che termina in una piccolissima spiaggia di pietre, che davanti ha un bellissimo mare cristallino. Un’esperienza caraibica, anzi, anche migliore!

Cala Uccello, relax sul mare

L’isola di Lampedusa è indubbiamente una delle mete più ambite per le vacanze estive in Sicilia. Un luogo che consente di staccare davvero la spina e rigenerare il corpo e lo spirito. Chiunque la visiti, la sceglie per la sua straordinaria offerta in termini di spiagge. Il mare ha un colore indescrivibilmente bello e le calette sono circondate da una bellissima natura. La caletta che esploriamo oggi, così come Cala Creta e Cala Pisana, si trova sulla costa est dell’isoletta. Per raggiungerla, infatti, bisogna percorrere lo stesso tragitto che conduce a Cala Pisana. Cala Uccello offre uno spazio ridotto, ma conquista i visitatori anche per questo. È l’ideale, soprattutto per gli amanti della privacy e della tranquillità. Il litorale è sabbioso e delimitato dagli scogli. Viene bagnato da un mare azzurro e trasparente, con i fondali che, in modo dolce, digradano verso il largo. Basta questa piccola descrizione per comprendere che si tratta di una delle spiagge più belle della Sicilia. Foto: Emanuele Manciavillano.

Articoli correlati