Sicilia nella morsa del caldo. Nelle scorse ore sono state registrate temperature record a Palermo e, anche per la giornata di oggi (giovedì 14 maggio) è massima l’attenzione. La Protezione Civile Regionale ha diramato un allerta per gli incendi, che riguarda soprattutto le province di Palermo e Messina. Su Trapani e Agrigento, è “preallerta”, mentre non c’è nessun rischio per le altre aree della Sicilia.

Una sequenza di impulsi perturbati, di origine atlantica, si approfondisce tra la Penisola iberica e l’entroterra magrebino e attiva un consistente flusso di correnti sud-occidentali in proiezione verso l’Italia. Ne scaturisce un rinforzo della ventilazione meridionale nei bassi strati, con conseguente rilevante aumento delle temperature al Sud ed in parte al Centro.

Al Nord il flusso è più instabile e causa ancora precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, specie a ridosso dei rilievi alpini. Domani mattina si avrà un temporaneo miglioramento, ma dal pomeriggio fino a venerdì si prevedono nuove precipitazioni, localmente intese al nord-ovest.

Articoli correlati