Un primo piatto semplice e gustoso.

  • Sugo alla Siracusana, ricetta passo dopo passo.
  • Un condimento siciliano saporito e profumato.
  • Farlo in casa è davvero facile: ingredienti e procedimento.

Le ricette più semplici, spesso, sono anche le migliori. Non serve utilizzare troppi ingredienti o seguire procedimenti complessi, per portare in tavola un piatto delizioso: il primo piatto di cui vi parliamo oggi lo dimostra. Il sugo alla Siracusana è un semplice ed equilibrato trionfo di sapori. È a base di verdure, quindi va benissimo anche per i vegetariani. Riceve una spinta in più dalla presenza del caciocavallo, che lo rende ulteriormente saporito. Prima di illustrarvi ingredienti e procedimento, è giusto fare una piccola precisazione.

Questa ricetta differisce dalla Pasta alla Siracusana, che prevede semplicemente l’utilizzo di acciughe e pangrattato (la trovate qui). I due piatti non vanno confusi. Oggi vi parleremo invece di un condimento a base di melanzane, peperoni, pomodorini, acciughe, olive, capperi, caciocavallo e basilico. Per quanto riguarda il formato, lasciatevi ispirare dalla creatività: vanno benissimo gli spaghetti, così come i fusilli o le penne. Non indugiamo oltre, ma mettiamoci ai fornelli.

Ricetta del Sugo alla Siracusana

Ingredienti

  • 4 acciughe sottolio;
  • 2 peperoni;
  • 1 melanzana;
  • 100 g di pomodorini;
  • 50 g di olive nere siciliane denocciolate;
  • 1 cucchiaio di capperi dissalati;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • sale;
  • olio extravergine d’oliva;
  • caciocavallo grattugiato;
  • basilico fresco;
  • 360 g di pasta.

Procedimento

  1. Per fare il Sugo alla Siracusana, dovete anzitutto dedicarvi alle verdure.
  2. Lavate i peperoni e divideteli a metà, eliminando semi e filamenti, quindi tagliateli a listarelle.
  3. Lavate la melanzana, spuntatela e tagliatela a cubetti.
  4. Dividete i pomodorini a metà e metteteli da parte.
  5. Fate dorare l’aglio in una padella con un po’ d’olio extravergine di oliva.
  6. Aggiungete le acciughe in padella e cuocete per qualche secondo.
  7. Unite anche i peperoni, le melanzane e i pomodorini.
  8. Fate cuocete a fuoco medio per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  9. Aggiungete anche i capperi dissalati, le olive e il basilico, facendo ancora cuocere per un paio di minuti.
  10. Fate cuocere la pasta in abbondante acqua e salata.
  11. Scolatela al dente e unitela al condimento in padella.
  12. È il momento di impiattare: completate con il caciocavallo grattugiato e qualche foglia di basilico.

Buon appetito! – Foto: Keith McDuffee – Licenza.

Articoli correlati