Un dolce siciliano e delizioso.

I dolci fatti in casa sono sempre buoni ma, quando si preparano con prodotti freschi e di stagione, lo sono ancora di più. Oggi vogliamo suggerirvi una ricetta buona, che appartiene alla tradizione siciliana. Si tratta di una crostata che esalta al meglio il gusto di uno dei frutti più zuccherini. La crostata di fichi freschi e mandorle si cucina utilizzando la confettura di fichi, la frutta appena tagliata e, naturalmente, le eccellenti mandorle siciliane. Fate attenzione a non scegliere fichi troppo maturi (possono essere sia neri che bianchi). Va benissimo come fine pasto, come delizia pomeridiana o coccola per la colazione. Provate ad accompagnarla con il gelato alla vaniglia: sentirete che bontà!

Crostata di fichi freschi e mandorle la ricetta siciliana

 Ingredienti (per uno stampo da 28 centimetri)

  • 250 g di farina 00;
  • 1 tuorlo;
  • 130 g di burro;
  • 80 g di zucchero semolato;
  • Sale;
  • Cannella;
  • Latte intero.
  • 250 g di confettura di fichi;
  • 5 fichi freschi;
  • Mandorle;
  • Zucchero di canna;
  • Cannella;
  • Qualche fiocchetto di burro (oltre i 130 già elencati).

Procedimento

  1. Per fare la crostata di fichi freschi e mandorle dovete iniziare dalla pasta frolla.
  2. Unite sul piano di lavoro o su una ciotola la farina, lo zucchero, il sale, la cannella e il burro (che avrete tolto dal frigo in anticipo, per farlo ammorbidire).
  3. Impastate bene, ma velocemente, fino ad ottenere un composto dalla consistenza di grosse briciole.
  4. Aggiungete il tuorlo e tanto latte quanto necessario. Dovete ottenere un impasto liscio e omogeneo, ma non umido.
  5. Avvolgete nella pellicola mettete in frigo per almeno un’ora.
  6. Quando la pasta frolla sarà ben fredda, imburrare e infarinare la vostra tortiera.
  7. Stendete la pasta frolla sul piano di lavoro a una altezza di 3-5 millimetri e rivestire con la pasta frolla il bordo e i lati della tortiera.
  8. Bucherellare leggermente il fondo del dolce con i rebbi di una forchetta.
  9. Mettete all’interno la confettura di fichi.
  10. Infornate nel forno già caldo a 180°C statico, per circa 20 minuti.
  11. Nel frattempo, lavate bene i fichi e affettateli nel senso della lunghezza.
  12. Ricoprite la crostata con i fichi freschi, aggiungete le mandorle tritate grossolanamente e cospargete i fichi con lo zucchero di canna, poca cannella in polvere e qualche piccolo fiocchetto di burro.
  13. Mettete di nuovo in forno, sempre a 180°C forno statico, per altri 20 minuti o finché la pasta frolla non sarà dorata e i fichi in superficie caramellati.
  14. Sfornate e servite quando si fredda.

Buon appetito! – Foto: urbanfoodie33 – Licenza.

Articoli correlati