Falsomagro bianco alla catanese. Un arrotolato di manzo ricco e gustoso tipico della tradizione siciliana che a seconda delle varie province assume caratteristiche diverse nella farcia.  Solitamente accompagnato da vari tipi di sugo, oggi lo proponiamo in una ricetta light ugualmente prelibata, una versione attualizzata alle moderne esigenze di tempo e di minori calorie.

 
Ingredienti
1 Fetta di manzo da 800 g ( noce o girello)
80 g Pepato catanese (in alternativa provola stagionata)
30 g Pepato vecchio catanese grattugiato (in alternativa pecorino)
40 g di pangrattato
100 g macinato
3 uova 
100 g mortadella a fette spesse
50 g Lardo a fette
500 gr Cavolicelli (in alternativa cime di rapa)
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale e pepe q.b.
Foglie di alloro
Per il sugo
1 Porro
3 Costole di sedano
3 Carote 
1 Zucchina genovese
1 Patata
1 lt Brodo vegetale
Vino bianco q.b.


Preparazione
Dopo aver rassodato le uova e lessato i cavolicelli lasciati a sgocciolare, prendere la fetta di carne e batterla con un batticarne fino a farla diventare uniforme. In una ciotola mettere il macinato di carne, il pepato vecchio grattugiato ed il pangrattato e quindi impastare per bene con le mani. Stendere la fetta di carne sul ripiano e mettere sopra prima le fette di mortadella, poi le fette di lardo ed infine il composto della ciotola facendo una leggera pressione con le mani avendo cura di lasciarlo 2 cm distante dal bordo per evitare la fuoriuscita del ripieno quando si arrotola la carne. Aggiungere le uova sode intere incolonnate, i cavolicelli ben strizzati, il pepato catanese tagliato a strisce lunghe ed infine arrotolare la carne e sigillare con spago da cucina. In una casseruola grande aggiungere un po’ di olio extravergine d’oliva e soffriggere per qualche minuto il battuto di porro, sedano, carote, zucchine e patata. Inserire il tocco di carne e girarlo fino a far fare una crosticina da tutti i lati ed infine bagnare con il vino bianco. Lasciare sfumare e quindi coprire la pentola abbassando il fuoco. Cuocere per circa 1 ora a fuoco bassissimo e bagnare con il brodo vegetale quando necessario. A cottura ultimata raccogliere una parte delle verdure e frullarle leggermente fino a formare una crema da unire alla restante parte. Tagliare a fette il falsomagro e disporre le fette in una ciotolina,  guarnire con foglie di alloro come nella foto. Accompagnare la carne con la salsa servita a parte. Buon appetito!