Quali sono i più bei film girati in Sicilia? I grandi registi, da sempre, hanno amato la nostra Isola e sono tanti i nomi celebri che l’hanno scelta come set. Da Coppola a Soderbergh, da Tornatore a Visconti, abbiamo raccolto le pellicole ambientate nelle località più suggestive.

I più bei film girati in Sicilia

Il cinema italiano ama le location siciliane. Non possiamo che iniziare, ovviamente, da Luchino Visconti, che l’ha scelta anzitutto per “Il Gattopardo“, con magnifiche ambientazioni nelle ville storiche di Palermo. “La terra trema“, ispirato ai Malavoglia di Giovanni Verga e interamente recitato in Siciliano, è girato ad Aci Trezza, nei luoghi originari del romanzo.

Michelangelo Antonioni ha ambientato nel 1960 “L’Avventura” proprio in tanti luoghi della Sicilia: da Noto alle Isole Eolie, fino alla scena finale, girata a Taormina.

Respiro” di Emanuele Crialese è interamente girato a Lampedusa. Si avvale di un cast senza attori protagonisti, a eccezione di Valeria Golino, e si conclude in spiaggia durante la cerimonia di San Bartolomeo Apostolo, che si tiene 24 agosto.

Tantissimi i film ambientati a Palermo e dintorni: da “Johnny Stecchino” di Roberto Benigni (la cui scena del teatro, però, fu girata al Bellini di Catania), a “La mafia uccide solo d’estate” a “I Cento Passi“, per arrivare a tante scene dei film di Ficarra e Picone.

A rendere celebre il regista bagherese Giuseppe Tornatore fu “Nuovo Cinema Paradiso“, girato a Palazzo Adriano. Alla sua città, Tornatore dedicherà “Baarìa“, girandolo proprio nei suoi luoghi. Per “Malena” con Monica Bellucci, invece, riprese tra Noto, Siracusa, Poggioreale (TP) e Realmonte, con la celebre Scala dei Turchi.

Ancora, “Il Postino” con l’indimenticabile Massimo Troisi, è stato girato anche a Salina. sulla spiaggia di Pollara. Tutte le scene in cui Mario pedala per i monti che costeggiano un mare color cobalto sono state girate sull’isoletta. Inoltre, nel porto di Santa Marina di Salina, un tratto della banchina è stato chiamato “Passeggiata Massimo Troisi” e vi è conservata la bicicletta usata per il film.

Dal Padrino a Ocean’s Twelve

Anche i registi internazionali amano la Sicilia. “Il Padrino” di Francis Ford Coppola ha consacrato alcune location, rendendole iconiche. Le scene, sebbene fossero ambientate a Corleone, furono girate in tre paesi in provincia di Messina: Forza d’Agrò, Motta Camastra e Savoca, con il celebre Bar Vitelli.

“Ocean’s Twelve” di Steven Soderbergh ha una coda a sorpresa in Sicilia, per l’esattezza nella splendida Tonnara di Scopello. Qui, sulle note de “L’appuntamento” di Ornella Vanoni, vediamo passeggiare insieme Brad Pitt e Catherine Zeta-Jones. Tra gli ultimissimi film girati in Sicilia c’è Cyrano di Joe Wright, appena uscito ma già ritenuto un cult.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati