Ciak a Favignana per “I Leoni di Sicilia”, la serie ispirata al romanzo di Stefania Auci che racconta la saga dei Florio. Il regista Paolo Genovese ha pubblicato sulle sue storie di Instagram uno scatto dal set. Dopo le riprese a Roma, è arrivato in Sicilia con il cast.

“I Leoni di Sicilia”, le riprese a Favignana

Genovese è seduto su una sedia nella celebre Tonnara di Favignana: occhiali scuri e sguardo attendo sul telefono, in uno scatto in bianco e nero. Le riprese alle Egadi sono partite a inizio settimana e dovrebbero andare avanti fino al weekend. La produzione si sposterà poi a Trapani e alle Saline di Marsala mentre, a partire da metà mese di ottobre, si girerà a Palermo, per lo più nei palazzi nobiliari.

Paolo Genovese a Favignana

Paolo Genovese a Favignana

Curiosando tra i social, si scopre che anche Ester Pantano, che nella serie veste il ruolo di Giuseppina da giovane, era a Favignana per le riprese. Il ruolo di Giuseppina adulta, invece, è di Donatella Finocchiaro, mentre Miriam Leone veste i panni di Giulia Portalupi.

Proprio Miriam Leone ha condiviso su Instagram l’entusiasmo per essere tornata a girare nella sua Sicilia. Un paio di giorni fa, l’attrice ha voluto salutare la sua terra con un lungo post:

Ogni volta che vengo in Sicilia corro a salutare il mare. Mi manca tanto tutto questo azzurro e tutta questa terra che non confina con nessun’altra terra: Lei confina con il mare. Questo azzurro e questo orizzonte sono dentro di me, sempre. Sono andata via a 23 anni, dopo l’università, così ho avuto il tempo di formare qui le mie impressioni, di allungare le radici, di vivere e sopravvivere ai nodi critici, ma anche di amarne e conoscerne le magie”, racconta Miriam, sempre orgogliosa delle sue origini.

Questo triangolo lambito da mari da cui andarsene è stato uno strappo e in cui quando torno e c’è questo sole c’è sempre qualcosa che mi riconnette qualche filo. Come oggi quando, dopo la solita meditazione sugli orizzonti e sulle verticali, ho ordinato un caffè servito con un bicchiere d’acqua fresca gentilmente offerto dalla casa. Mi era mancato questo bicchiere d’acqua (scusami, ti avevo dato per scontato!) che ha scatenato ricordi in cui non perdersi, come nel più classico dei bicchieri, ma ritrovarsi. Grazie Sicilia e grazie alle persone che ho incontrato in questi giorni e mi hanno manifestato affetto e calore“, ha dunque concluso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da miriam leone (@mirimeo)

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati