Rieccomi a raccontarvi un piatto, famosissimo, della gastronomia palermitana.
Un piatto di grande gusto e profumi che non manca mai sulle nostre tavole, dalla primavera all’autunno. E’ un piatto semplice e che si può preparare in anticipo.
Gli involtini di melanzane vengono considerati un contorno ma, per me, è un piatto unico. Comunque sia, ve li consiglio per stupire i vostri ospiti o, semplicemente, per gratificarvi con un buon piatto, dopo una giornata pesante.

Ingredienti per 4 persone

    • 2 melanzane
    • 100 gr. di pan grattato
    • 50 gr. di formaggio tritato grossolanamente
    • 4 cucchiai di basilico fresco tritato
    • 1 spicchio d’aglio tritato
    • 50 gr. di mortadella tritata finissima
    • 700 gr. di salsa di pomodoro (1 bottiglia)
    • 1\2 bicchiere di olio extravergine d’oliva
    • olio per friggere le melanzane

Procedimento

  1. lavare e affettare le melanzane
  2. riporle, a strati, in una larga ciotola spolverizzando le fette con un pò di sale
  3. lasciare spurgare l’acqua amarognola delle melanzane per 1 ora
  4. sciacquare abbondantemente le fette
  5. in una larga padella scaldare , abbondante, olio di semi
  6. friggere le fette da entrambi i lati e mettere da parte
  7. nel frattempo preparare la farcia degli involtini:
  8. in una ciotola mettere il pan grattato, la mortadella e la provola tritati grossolanamente, il basilico fresco, 2 cucchiai d’olio d’oliva, l’aglio tritato e mescolare
  9. scaldare la salsa di pomodoro, aggiustare di sale e cuocere per 5 minuti a fuoco basso
  10. aggiungere, a fine cottura, 2 cucchiai d’olio d’oliva
  11. stendere le fette di melanzana fritte e spalmare, su ognuna, parte della farcia
  12. arrotolare le fette e metterle in una pirofila
  13. procedere sino ad esaurimento degli ingredienti
  14. versare sugli involtini qualche cucchiaiata di salsa pronta e un po’ di formaggio grattugiato
  15. infornare a 200° per 15 minuti
  16. servire

Di Mimma Morana