Un altro tragico episodio nelle spiagge siciliane. Un uomo di 70 anni è morto improvvisamente in spiaggia a Marina di Ragusa: è stato colto da un malore mentre si trovava sull’arenile.

Il bagnante, un pensionato, stava per fare il bagno, quando si è accasciato al suolo. Molto probabilmente è stato colpito da infarto. Sul posto è giunto il personale del 118, ma purtroppo per il 70enne non c’è stato nulla da fare.

Soltanto pochi giorni fa, un episodio analogo è avvenuto a Scoglitti. Un uomo di 79 anni è annegato nel mare davanti al molo di levante della frazione marinara di Vittoria (Ragusa). Crocifisso Cirnigliaro si è tuffato in acqua, ma non ha mai più fatto ritorno a riva.

Potrebbe essere stato colto da un malore. A notare il corpo in acqua, sono stati due medici, che hanno provato a rianimarlo. Purtroppo ogni tentativo è stato inutile. Attualmente sono al vaglio diverse ipotesi per spiegare cosa sia accaduto. Quella più accreditata è il malore dovuto a shock termico in seguito al tuffo.

Foto di Viviana Spanò