Quando si pensa alle abitudini alimentari dei siciliani, non si può non pensare a piatti tipici come lo sfincioneu pani ca meusa, la rosticceria, e chi più ne ha più ne metta. Affinché il viaggio tra gli antichi sapori di Sicilia sia completo, merita la nostra attenzione anche una “pizza” speciale, che si chiama Faccia di Vecchia.

Questa prelibatezza si prepara in diverse località, ma è tipica di in un piccolo centro in provincia di Palermo, Torretta.

La Faccia di Vecchia è un particolare “incrocio” tra pizza e sfincione, dalla pasta molto morbida e dal gusto intenso, rafforzato dall’abbondante presenza di cipolle e caciocavallo.

A differenza della pizza classica, la Faccia di Vecchia ha una forma irregolare, più ovale che rotonda, e grazie alla cottura rigorosamente in forno a legna, sul condimento si creano delle bolle che le conferiscono un aspetto rugoso, dal quale forse questa pizza speciale trae il suo nome (anche se le sue origini rimangono tuttora sconosciute).

Come per ogni piatto che si rispetti, saper preparare la Faccia di Vecchia è a tutti gli effetti un’arte, ma ciò non vuol dire che non possiate riuscirci! Ecco come.

Ricetta Faccia di Vecchia

Ingredienti

  • 1 kg di farina di semola rimacinata
  • 500 g di farina bianca
  • 750 ml di acqua
  • 10 g di lievito
  • 45 g di sale
  • sarde salate
  • un cucchiaino di zucchero
  • 50 g di olio d’oliva
  • caciocavallo stagionato
  • pangrattato
  • origano
  • 4 cipolle bianche
  • 2 litri di salsa di pomodoro
  • pepe
Faccia di Vecchia

La Faccia di Vecchia

Procedimento

  1. Unite farina, lievito, e zucchero, quindi aggiungete l’acqua e progressivamente anche l’olio, per creare un impasto omogeneo.
  2. Fate lievitare per qualche ora, fino a quando non avrà raddoppiato il volume.
  3. Preparate la salsa, aggiungendo l’origano.
  4. Tagliate a pezzetti il caciocavallo e le cipolle.
  5. Quando la pasta è lievitata, create tante palline e lasciate lievitare un altro po’.
  6. Create tanti panetti e conditeli con la salsa, la cipolla, le sarde a pezzetti, il pangrattato.
  7. Infornate a 200°C per circa 30 minuti.

Buon appetito!