Un violento nubifragio si è verificato nelle scorse ore sul Catanese. A Misterbianco, nel corso di un fortissimo temporale, un fulmine ha colpito il campanile di una chiesa, generando il panico.

Il fulmine ha centrato il campanile della chiesa di Santa Chiara, che si trova in pieno centro, in via Matteotti. La struttura è inagibile. I calcinacci hanno raggiunto alcune auto in sosta e, secondo quanto riportato da BlogSicilia, due ragazzi che erano dentro la loro vettura, sono rimasti feriti.

I massi si sono staccati dal campanile, cadendo sul parabrezza della loro auto. Le condizioni dei due giovani non sarebbero gravi, ma sono comunque stati trasportati in ospedale. Uno dei due, in seguito all’accaduto, è rimasto sotto choc.

Si attendono, prima di rendere nuovamente agibile la chiesa, le verifiche relative a sicurezza e stabilità dell’immobile. Il boato ha generato grande preoccupazione tra i residenti e sul luogo sono giunti i vigili del fuoco e i carabinieri.

Il maltempo continuerà sulla Sicilia a insistere anche per la giornata di oggi. La Protezione Civile ha diramato una nuova allerta meteo gialla, relativa ad alcuni settori dell’Isola (qui i dettagli).