L’uso di cucinare e conservare i cibi con un condimento a base di aceto e zucchero è antichissimo e comune a varie civiltà tra le quali quella Cinese e  Araba. Per noi siciliani è una consuetudine che abbiniamo spesso e volentieri, con grande gusto, sia a carni che pesci che ortaggi, come sa bene chi mi legge.

Questo genere di preparazioni oltre ad essere particolarmente gustose , hanno il vantaggio di poter essere preparate in anticipo… anzi, si Devono preparare in anticipo, in modo da stabilizzare i sapori con gli ingredienti e diventare un piatto meraviglioso .

Oggi vi propongo delle polpettine di carne di manzo e maiale che sono perfette in qualsiasi stagione.

Ricetta Polpettine in agrodolce

Ingredienti

  • 300 g di carne di vitello tritata
  • 300 g di carne di maiale tritata
  • 1 panino raffermo (50 g) ammollato nel latte e strizzato
  • 3 cucchiai di caciocavallo stagionato
  • 2 uova intere
  • 3 grosse cipolle
  •  1\2 bicchiere di aceto
  • 2 cucchiai di zucchero
  • scorza grattugiata di un’arancia
  • 50 g di mortadella tritata finemente
  • 2 cucchiai di pinoli
  • 3 cucchiai di uva sultanina
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo
  • peperoncino q.b.
  • menta fresca tritata
  • olio extravergine d’oliva

Procedimento

  1. Mescolare tutti gli tutti gli ingredienti tranne l’uvetta passa e formare delle polpettine grosse quanto una noce.
  2. Friggerle in olio d’oliva e metterle da parte.
  3. In una padella antiaderente mettere le cipolle affettate e l’olio.
  4. Rosolare a fuoco bassissimo sino a farle appassire.
  5. Aggiungere l’aceto con lo zucchero, il peperoncino e aggiustare l’acidità secondo il proprio gusto, quindi aggiungere o altro zucchero o altro aceto.
  6. Adagiare le polpettine sul letto di cipolle, aggiungere  l’uvetta precedentemente ammollata in acqua tiepida.
  7. Coprire e lasciare cuocere per 15 minuti, dolcemente.
  8. Comporre le polpettine con le cipolle e il sughetto in una ciotola.  Coprire con pellicola e lasciare riposare.
  9. Prima di servire aggiungere menta fresca tritata.
  10. Si consumano a temperatura ambiente.

Buon appetito!

Testo, ricetta e foto di Mimma Morana

Articoli correlati