Inizio di settimana all’insegna del maltempo. Domani, martedì 19 novembre, è atteso un nuovo peggioramento, per l’arrivo della settima perturbazione di questo mese. A essere investiti, in particolare, il Centro-Nord e la Sardegna, con fenomeni intensi sulla Liguria, sulle regioni centrali tirreniche e sul Nord-Est.

Mercoledì 20 novembre la perturbazione si allontanerà, favorendo un miglioramento del tempo e una giornata di tregua, ma giovedì arriverà un’altra perturbazione, seppur meno intensa.

Domani, martedì 19 novembre, la perturbazione porterà precipitazioni anche lungo il versante tirrenico, le regioni settentrionali, la Campania e la Sicilia. Dal pomeriggio la tendenza al peggioramento investirà anche la Calabria.

Temperature in generale rialzo per quanto riguarda le minime, senza grandi variazioni le massime. I venti saranno moderati o localmente forti su mari e regioni centro-meridionali, in prevalenza di Scirocco con tendenza a disporsi da Maestrale sulla Sardegna.

Mercoledì sarà una giornata di tregua, con ampie schiarite su Puglia, settore ionico e Sicilia. Temperature in lieve rialzo al Nord e in Sicilia.