Parlare di primi piatti siciliani è un piacere per il palato e, anche per gli occhi. La cucina regionale propone davvero tante ricette tra cui scegliere ed alcune di queste sono ben note in tutto il mondo. Difficile eguagliare la bontà della pasta siciliana. Formati lunghi o corti, al forno, con carne o pesce, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Tra le più conosciute vi sono, naturalmente, le paste al forno. Gli anelletti alla palermitana sono inconfondibili: si tratta di un formato unico nel suo genere, con un ricco condimento a base di carne, formaggio e, in alcune versioni, anche uova. Rimanendo in tema pasta al forno, non possiamo non citare la pasta ‘ncasciata, resa famosa anche dal Commissario Montalbano. Anche il timballo di melanzane è davvero delizioso: le melanzane racchiudono un ripieno di pasta con salsa di pomodoro e formaggio.

A proposito di melanzane, sappiamo bene che la pasta alla Norma non ha bisogno di presentazioni: difficile resistere di fronte a una sinfonia così.

Cambiando decisamente genere, passiamo al pesce. La pasta con le sarde è un classico della tradizione di Sicilia e viene presentata anche nella versione al forno. Ancora, sono molto apprezzate sia la pasta con pesce spada e melanzane che le busiate con gamberi e pistacchi.

Chi preferisce qualcosa di più semplice, ma non per questo meno gustoso, rimane folgorato dal pesto alla Trapanese, a base di pomodoro e aglio. Freschissimo, è perfetto per l’estate. Gli amanti delle verdure, invece, vanno sul sicuro con la pasta con i broccoli arriminati o con una buonissima pasta con i tenerumi.