Gusto e tradizione: come fare le Rame di Napoli.

  • Ecco la ricetta dei dolci tipici di Catania consumati normalmente durante le festività dei defunti.
  • Si tratta di biscotti dal cuore morbido al gusto di cacao, ricoperti da una glassa di cioccolato fondente.
  • Sono davvero molto golosi e rappresentano una irrinunciabile tradizione.

La pasticceria siciliana della tradizione è ricca di ricette legate a particolari ricorrenze. Le festività, in Sicilia, si accompagnano a piatti deliziosi, che esplorano gusti diversi e prodotti del territorio. Un capitolo speciale, in tal senso, è sicuramente occupato dai dolci. La ricetta delle Rame di Napoli è connessa alla Festa dei Morti. Questi biscotti dal cuore morbido, al gusto di cioccolato, vengono regalati ai bimbi: sono un dono da parte delle persone care, che li premiano per essere stati buoni nel corso dell’anno. Sono molto golosi e la glassa al cacao è subito invitante. Non si conosce con esattezza l’origine del nome, ma ci sono diverse ipotesi.

Storia della Rama di Napoli

Secondo alcuni, sarebbe un pasticciere di Napoli l’inventore della ricetta. Secondo altri, si tratterebbe di un atto di vassallaggio della Sicilia nei confronti di Napoli durante l’epoca del Regno delle due Sicilie. C’è anche un’altra ipotesi, risalente sempre al Regno delle due Sicilie. Si dice che, durante il regno borbonico, successivamente all’unificazione del Regno di Napoli con il Regno di Sicilia, fu coniata una moneta contenente una lega di rame. Questa avrebbe sostituito la più ricca lega di oro e argento. Il popolo, con l’introduzione di tale moneta, pensò bene di creare un dolce che riproducesse quella moneta, inventando così la Rama di Napoli. La ricetta, in origine, conteneva farina, zucchero, cacao amaro e marmellata di arance. Negli anni vennero sono state apportate diverse modifiche, sia nella dimensione che negli ingredienti utilizzati. In alcune versioni si usano Nutella, crema di pistacchio, marmellate e altre composte di frutta o vegetali (zucca o brassica).

Quella che vi proponiamo è la ricetta classica delle Rame di Napoli siciliane.

Ricetta Rame di Napoli

Ingredienti

  • 500 g farina 00;
  • 100 g margarina;
  • 1 bustina lievito;
  • 200 g zucchero;
  • 400 g latte;
  • 100 g cacao amaro;
  • la scorza di un’arancia grattugiata;
  • chiodi di garofano;
  • cannella;
  • 2 cucchiai di miele;
  • altri 120 g margarina per la glassa;
  • 300 g cioccolato fondente;
  • pistacchi tritati.

Procedimento

  1. In una terrina mettete insieme tutti gli ingredienti e impastate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
  2. Preriscaldare il forno a 180°.
  3. Disponete su una teglia, coperta con carta forno, piccole cucchiaiate dell’impasto cercando di dare la forma ovoidale ed infornate per 15 minuti (circa).
  4. Nel frattempo preparate la glassa facendo sciogliere il cioccolato con la margarina.
  5. Quando le rame di Napoli saranno cotte sfornartele e lasciatele raffreddare, dopo ricopritele con la glassa e decoratele subito con i pistacchi tritati finemente così si attaccheranno mentre la glassa si rapprende.
  6. Lasciare asciugare per alcune ore.

Foto e ricetta di Cinzia Di Stefano

Articoli correlati