Un uomo di origini siciliane di 40 anni è stato investito e ucciso da un treno in transito lungo la linea ferroviaria Genova-La Spezia, all’altezza del comune di Lavagna. Ieri mattina, poco prima delle 11.30, i macchinisti hanno segnalato l’investimento e hanno fermato il convoglio, un Frecciabianca.

Inutile ogni soccorso: l’uomo è morto sul colpo e il personale del 118 non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

Sul posto sono giunti i carabinieri, gli agenti della polizia ferroviaria e i tecnici di Rfi. Rimane ancora da costruire l’esatta dinamica della vicenda: bisognerà stabilire se si è trattato di una fatalità o di un estremo gesto. La circolazione ferroviaria è stata completamente sospesa per più di un paio d’ore, per effettuare i rilievi del caso, ma tutto è poi tornato alla normalità.

Articoli correlati