Zagara d’Autunno a Palermo, torna la mostra mercato di florovivaismo ospitata dall’Orto Botanico, da venerdì 25 a domenica 27 ottobre. Si rinnova, quindi, l’appuntamento con la mostra-mercato del giardinaggio e del florovivaismo che celebra e promuove la conoscenza del mondo delle piante, il collezionismo botanico, l’arte dei giardini e gli aspetti relativi alla loro cura.

Produttori e vivaisti provenienti da tutta Italia espongono e vendono le loro collezioni di piante e fiori, anche poco noti, insoliti, curiosi e rari, sia indigeni che esotici lungo i viali dell’Orto. Saranno presenti anche alcuni espositori stranieri. Arricchiscono l’offerta commerciale gli espositori artigiani con prodotti legati al mondo dei giardini e delle piante.

Un’occasione unica, per professionisti e semplici appassionati, di ammirare e acquistare piante e fiori di qualità e di trascorrere un weekend in sintonia con la natura.

L’Orto Botanico di Palermo è un’oasi di pace, dove bellezza, cultura e armonia, insieme si fondono, dando forma a uno spazio davvero unico. Un evento non solo commerciale quindi, ma anche ricreativo e culturale, che unisce il fascino di piante e fiori a quello di arte, storia e architettura.

Il tema di questa edizione sarà “Olive e oli d’Italia”, cui sarà dedicata un’esposizione all’interno del Gymnasium con circa 100 cultivar. Non mancheranno incontri con esperti del settore e produttori, un mini frantoio per la dimostrazione della molitura delle olive a freddo, laboratori per la preparazione delle olive da mensa, degustazioni guidate di oli afferenti alle diverse DOP e degustazioni di pane e oli d’eccellenza, secondo le antiche tradizioni contadine.

Tra gli eventi in programma:

  • visite guidate e passeggiate alla scoperta dell’Orto Botanico e delle sue collezioni
  • conversazioni con i vivaisti e dimostrazioni pratiche
  • conferenze, mostre e presentazioni di libri a cura di botanici, architetti e paesaggisti
  • laboratori per bambini con attività creative, artistiche ed esperienziali legate al mondo della natura

Per tutte le informazioni sugli orari, il programma e i biglietti, potete cliccare qui.