Eligio Perna, emigrato da Lipari alla volta di Sidney, non ha mai dimenticato la sua amata isoletta. Oltre a tornarvi ogni estate (con la sola eccezione del periodo di restrizioni della pandemia), l’ha portata con sé in Australia. Adesso ha anche deciso di donare al Comune eoliano un’area per realizzare un parcheggio.

Eligio Perna dona al Comune di Lipari un’area per un parcheggio

L’area donata si trova a Canneto, in località San Vincenzo. Si tratta di una delle zone di Lipari più frequentate nel periodo estivo e, vista l’affluenza di mezzi, non è facile trovare un parcheggio. Per questo motivo Perna, nativo proprio di Canneto, ha deciso di donare un’area da destinare alla sosta.

La storia di Eligio Perna lo ha portato, quando aveva appena 17 anni, lontano dalla Sicilia. È emigrato a Sidney, in Australia, ed oggi è considerato il “re della frutta” per la sua attività. Ha lasciato Lipari nella seconda metà del Novecento.

Il suo primo lavoro è stato in una fabbrica di zucchero. Dopo qualche anno in cui si è occupato di più attività, ha aperto un magazzino ai mercati generali per vendere mirtilli e ciliegie. Si è sposato a Sidney, con una donna originaria di Lipari, di nome Angela, e insieme hanno avuto 4 figli, tutti sposati con eoliani.

Lipari e le Isole Eolie non hanno mai lasciato il suo cuore: «Ogni anno devo tornare a tutti i costi in Sicilia – ha raccontato in un’intervista al Giornale di Sicilia – anche se l’età ormai avanzata non mi consentirebbe più di fare un viaggio così lungo e costoso. Ai giovani di oggi che vogliono emigrare, consiglio di fare il possibile per non lasciare la Sicilia».

A Sidney, Eligio Perna ha creato con alcuni amici l’associazione Isole Eolie e il gruppo culturale eoliano. Nelle visite estive nella sua isola, ha sempre sostenuto e aiutato la Basilica di San Cristoforo ed è sempre in prima linea con la moglie Angela per la festa dedicata al Santo. Un vero “eolian-australiano”, che porta sempre nel cuore la Sicilia.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati