Torna la celebre guida del Gambero Rosso.

Regione che vai, pane che trovi. L’arte della panificazione è antica, ma sempre in evoluzione, traghettando saperi (e sapori) antichi nel presente. I prodotti di qualità affondano le radici nella tradizione, tramandando da una generazione all’altra gesti e conoscenze semplici, che incontrano l’innovazione portata dai più giovani. A questa arte e al suo variegato mondo è dedicata la Guida Pane e Panettieri d’Italia 2022 del Gambero Rosso. Giunta alla terza edizione, è un vademecum che fotografa benissimo il grandissimo lavoro fatto dagli esperti dell’arte bianca. Sono 50 i panifici di tutta Italia premiati con i 3 Pani, cioè il massimo riconoscimento: vediamo dove trovare il miglior pane della Sicilia.

La nuova Guida Pane e Panettieri d’Italia

Prima di addentrarci nelle eccellenze della nostra regione, diamo uno sguardo d’insieme. Per quanto riguarda i premi speciali, sono andati a Stefano Priolo di Casa Priolo a Bojano, come Panettiere Emergente; al Pane al Cioccolato Fondente di Roberta Pezzella, titolare di Pezz de Pane di Frosinone, come Pane dell’Anno; a Mario Rubanu di Tundu a Oliena, in provincia di Nuoro, come Pane del Territorio. La panificazione suscita sempre più curiosità: soprattutto nella scorsa primavera, durante il lockdown, tanti italiani hanno riscoperto la bellezza del pane fatto in casa. È aumentata la ricerca di qualità e sapore. Ecco chi c’è nell’Olimpo della panificazione.

A guidare la classifica della Guida Pane e Panettieri d’Italia del Gambero Rosso c’è la Lombardia, con 8 panifici premiati. Seguono Veneto, Piemonte, Emilia-Romagna e Lazio con sei panifici. Prima regione del Mezzogiorno, con quattro indirizzi, è la Sicilia, seguita dalla Puglia con tre premiati. Chiudono appaiate Campania e Toscana a due, infine Friuli, Marche, Sardegna, Trentino Alto Adige, Valle d’Aosta, Marche e Basilicata con un solo panificio. Ma chi sono i siciliani? Ve lo diciamo subito.

I migliori panifici della Sicilia

A conquistare un posto nella Guida Pane e Panettieri 2022 del Gambero Rosso sono quattro panifici siciliani, ben distribuiti tra le varie province. Questo dimostra che, ovunque nella nostra regione, la panificazione è una vera e propria arte.  Le scelte siciliane sono Francesco Arena a Messina; Panificio Guccione a Palermo; I banchi a Ragusa e Martinez a Trapani. Di seguito trovate la classifica completa dei migliori panifici nel nostro Paese.

I migliori panifici d’Italia
  1. Le coin du pain; Saint Christophe, Aosta
  2. Vulaiga; Fobello, Vercelli
  3. Marcarino Roddino; Roddino, Cuneo
  4. Ficini; Torino
  5. Perino Vesco, Torino
  6. Luca Scarcella, Il forno dell’angolo; Torino
  7. Spoto bakery, voglia di pane ; Torino
  8. Voglia di pane; Brescia
  9. Grazioli; Legnano, Milano
  10. Panetteria Rio dal 1929; Mantova
  11. Crosta; Milano
  12. Davide Longoni pane; Milano
  13. Le polveri; Milano
  14. Forno del mastro; Monza
  15. Forno artigiano Tilde; Treviglio, Bergamo
  16. Olivieri 1882; Arzignano, Vicenza
  17. Marinato; Cinto Caomaggiore, Venezia
  18. Forno Zogno; Conselve, Padova
  19. Forno veneziano; Piove di Sacco, Padova
  20. Saporè pizza bakery; San Martino Buon Albergo, Verona
  21. Il fornaio Zenatti dal 1979; Sommacampagna, Verona
  22. Panificio moderno; Isera, Trento
  23. Jerian; Trieste
  24. Forno Brisa; Bologna
  25. Calzolari; Bologna
  26. Micro panificio Mollica; Carpi, Modena
  27. Nel nome del pane Cappelletti & Bongiovanni; Dovadola, Forlì-Cesena
  28. O fiore mio hub; Faenza, Ravenna
  29. La butega ad franton; Guastalla, Reggio Emilia
  30. Pank la bulangeria; Firenze
  31. Lievitamente; Viareggio, Lucca
  32. Pandefrà; Senigallia, Ancona
  33. Pezz de pane; Frosinone
  34. Panificio Bonci; Roma
  35. Lievito pizza pane; Roma
  36. Pane e tempesta; Roma
  37. Antico forno Roscioli; Roma
  38. Santi Sebastiano e Valentino; Roma
  39. Mercato del pane; Montesilvano, Pescara
  40. La francesina boulangerie; Ercolano, Napoli
  41. Malafronte; Gragnano, Napoli
  42. Panificio adriatico; Bari
  43. Il toscano; Corato, Bari
  44. Lula; Trani, Bitonto
  45. Pane e pace; Matera
  46. Francesco Arena; Messina
  47. Panificio Guccione; Palermo
  48. I banchi; Ragusa
  49. Martinez; Trapani
  50. Pbread natural bakery; Cagliari. Photo by Eric Prouzet on Unsplash.

Articoli correlati