Nei Monti Iblei c’è uno dei posti più suggestivi per fare il bagno.

  • I Laghetti di Avola sono piscine naturali d’acqua azzurra e cristallina, in provincia di Siracusa.
  • Si tratta di un luogo magico nella riserva naturale orientata Cavagrande del Cassibile.
  • La CNN li ha inseriti nella Top 20 dei luoghi del mondo in cui bisogna fare un tuffo.

Esistono località della Sicilia talmente affascinanti da non sembrare reali. E invece ci sono davvero: paradisi della natura in cui poter godere di panorami mozzafiato. Tra queste località c’è indubbiamente la riserva di Cavagrande del Cassibile, in provincia di Siracusa. Qui si trovano i Laghetti di Avola, spettacolari piscine naturali circondate dal verde. La loro bellezza è tale da avergli fatto conquistare un posto nel cuore della CNN, che li ha inseriti nell’elenco dei migliori posti al mondo per nuotare. Un primato non da poco, che tuttavia non ci stupisce. Basta guardare una foto per rendersi conto di essere in un luogo unico nel suo genere.

Laghetti di Avola come arrivare

I Laghetti di Avola sono un piccolo Eden per amanti delle escursioni e semplici curiosi. La riserva è grande circa 2700 ettari e, al suo interno, scorre per circa 10 chilometri il fiume Cassibile. Con la sua azione erosiva costante, ha creato nei secoli un vallone profondo. A fondovalle, invece, ci sono piccole cascate e meravigliosi invasi naturali in cui fare il bagno. L’area ricade nei comuni di Avola, Noto e Siracusa. I laghetti sono due piscine azzurre nelle profondità del canyon. Si raggiungono dopo 90 minuti circa di discesa lungo un sentiero che passa tra boschi lussureggianti e rocce calcaree, che si innalzano su entrambi i lati. Un tuffo davvero imbattibile, un’esperienza che si può fare solo in Sicilia. Per raggiungere questa zona, bisogna seguire il percorso che arriva fino alla Gola e alla Briganti. Prima di avventurarvi, ovviamente, vi consigliamo di documentarvi bene o affidarvi a una guida. Foto di Marco Coralo.

Articoli correlati