Le Spagnolette marsalesi sono dolci tipici della tradizione trapanese. Si tratta di deliziosi scrigni di pasta savoiarda, farciti con crema di ricotta. Nell’area del Trapanese i dolci a base di crema di ricotta sono davvero un must. Basta pensare alle cassatelle, deliziose mezzelune fritte, o anche alle genovesi di Erice, che hanno un guscio di pasta frolla e si farciscono con crema di ricotta o crema gialla. Le Spagnolette di Marsala, nell’aspetto, ricordano un po’ le Genovesi ericine, in effetti, ma si differenziano per il tipo di impasto. Entrambe, comunque, sono deliziose. È possibile trovare le Spagnolette nei bar e nelle pasticcerie: sono deliziose a colazione, magari accompagnate da un bel caffè.

Ricetta Spagnolette marsalesi

Ingredienti

Per la pasta

  • 450 g di farina 00
  • 350 g di zucchero
  • 5 uova
  • 50 g di amido per dolci
  • 10 g di bicarbonato di sodio
  • 1 bustina di vanillina

Per la crema di ricotta e la guarnizione

  • 500 g di ricotta
  • 150 g di zucchero
  • 80 g di gocce di cioccolato
  • Cannella
  • Zucchero a velo

Procedimento

  1. Per fare le Spagnolette di Marsala, dovete anzitutto mettere la ricotta in un colino e riporla in frigo affinché persa il siero.
  2. Una volta asciutta, setacciatela e mescolatela bene insieme allo zucchero e alla cannella, aggiungendo poi le gocce di cioccolato.
  3. Passate alla pasta. Unite le uova allo zucchero, al bicarbonato di sodio e alla vanillina.
  4. Sbattete fino a ottenere un impasto spumoso e gonfio.
  5. Aggiungete poco alla volta la farina e l’amido, entrambi setacciati.
  6. Amalgamate dal basso verso l’alto, con cura, per non smontare l’impasto.
  7. Infarinate il piano di lavoro e stendete l’impasto, creando tanti dischi del diametro di circa 8 centimetri, del diametro tra i 5 e i 10 millimetri.
  8. Farcite con la crema di ricotta e sigillate i dischi di pasta, creando tanti panetti.
  9. Mettete su una teglia rivestita di carta forno, lasciando il punto di chiusura rivolto verso il basso.
  10. Cuocete in forno preriscaldato a 200°C per circa 10 minuti.
  11. Una volta sfornate, coprite con zucchero a velo e una riga di cannella.

Buon appetito!

Articoli correlati