Nuovo viaggio a bordo dei Treni Storici del Gusto. Sabato 20 luglio parte da Catania il Treno della frutta dell’Etna, diretto a Caltagirone. La locomotiva d’epoca e le carrozze degli anni Trenta “Centoporte” si dirigono a sud, attraversando Oasi del Simeto e Piana di Lentini. Poi piega a ovest verso i Monti Erei, giungendo a Militello in Val di Catania, prima tappa del viaggio, inserita nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità tra Le città barocche del Val di Noto.

Alla cucina millitellese essenzialmente semplice basata sui prodotti del territorio, si affianca una ricca produzione dolciaria di scuola conventuale come la mostarda di fichidindia o di mosto d’uva e le cassatelline con ripieno di frutta secca, confettura, cioccolato e aromi.

I territori attraversati mantengono una vocazione agraria attestata da produzioni di eccellenza come il pane tradizionale di Lentini, la cicerchia di Licodia Eubea, la cipolla di Giarratana.

Il treno fa poi tappa a Caltagirone. Cuore della città è la Piazza Municipio con il settecentesco Palazzo dell’Aquila e la scalinata che conduce alla Chiesa di S. Maria del Monte riccamente decorata con ceramiche e che 4.000 coppi di olio accesi compongono complesse figurazioni e illuminano nella notte tra il 24 e 25 luglio la scalinata trasformandola in uno scenografico teatro urbano.

L’itinerario prevede un Laboratorio del Gusto a cura di Slow Food Sicilia, in una delle soste del treno, in cui verranno narrati i Presìdi Slow Food ed alcuni prodotti tipici del territorio, accompagnati da una piccola degustazione esemplificativa.

Treno della frutta dell’Etna: i biglietti

I biglietti per il Treno della frutta dell’Etna ha un costo di 20 euro per gli adulti, 10 euro per i ragazzi. È prevista la possibilità di effettuare la sola corsa di andata o ritorno al 50% delle tariffe indicate; tariffa ragazzo viaggiatori 4-12 anni non compiuti; gratuità bambini 0-4 anni non compiuti accompagnati da almeno un adulto pagante e senza garanzia di posto a sedere. A causa di problemi sulla rete di vendita, è necessario acquistare il titolo di viaggio per l’intera tratta Catania – Caltagirone.