I borghi più belli della Valle dell’Alcantara.

  • Borghi Alcantara, le località da non perdere lungo il suggestivo Parco Fluviale della Sicilia.
  • La Valle dell’Alcantara è un luogo ricco di fascino e storia, tra l’Etna e Taormina.
  • Nel suo territorio ricadono davvero tante località da scoprire: ecco le più interessanti.

La Valle dell’Alcantara è indubbiamente un angolo di paradiso in Sicilia. Questo luogo incantevole, racchiuso tra l’Etna e l’elegante Taormina, ha mille sfaccettature – tutte interessanti. Da un lato ci racconta la bellezza naturalistica della nostra isola, dall’altra la sua storia, grazie alle tante cittadine che ricadono nel suo territorio. Da qui sono passati molti popoli, mentre le forze della natura plasmavano i territori. È per questo che i Borghi Alcantara possiedono un fascino unico: scopriamo insieme quali sono i più belli.

Borghi Alcantara, le località da scoprire

Nel borghi della Valle dell’Alcantara le atmosfere medievali si fondono con i paesaggi mozzafiato. Si possono trascorrere ore di relax, lasciandosi cullare dalla natura e passeggiando lungo le strade della storia. Da un punto di vista amministrativo, i terreni del bacino ricadono nelle province di Messina e Catania. Così, troviamo località di ogni tipo come Giardini Naxos, Taormina, Gaggi, Graniti, Motta Camastra, Francavilla di Sicilia, Mojo Alcantara, Malvagna, Roccella Valdemone, Calatabiano, Castiglione di Sicilia, Randazzo, Novara di Sicilia e Montalbano Elicona. Ma scopriamo di più.

  1. Il nostro giro tra i Borghi Alcantara più belli comincia da Castiglione di Sicilia. Siamo su una collina nel versante nord dell’Etna, in un luogo abitato da Arabi, Normanni, Greci e Bizantini. Tra le architetture più interessanti, c’è la famosa Cuba Bizantina.
  2. Montalbano Elicona non ha bisogno di presentazioni, poiché è già stato Borgo più Bello d’Italia nel 2015. Nella parte antica dell’abitato c’è il prezioso castello. A pochi passi dal centro si trovano le celebri rocce dell’Agrimusco, la Stonehenge siciliana.
  3. Novara di Sicilia è famoso per il suo assetto medievale, le chiese e il castello. Il panorama spazia fino alle Isole Eolie. Molto particolare è il Maiorchino, un formaggio di latte di pecora che viene utilizzato anche per un suggestivo gioco lungo le vie cittadine.
  4. Randazzo ha tutto il fascino della pietra lavica. Le chiese rendono davvero caratteristico questo centro arabo-normanno.
  5. Motta Camastra è uno dei borghi della Valle dell’Alcantara più interessanti. Pensate che il regista Francis Ford Coppola lo scelse per girarvi alcune scene de Il Padrino.
  6. Dai rilievi al mare, ci spostiamo a Giardini Naxos, prima colonia greca della Sicilia. Si trova in una vasta insenatura compresa tra Capo Taormina e Capo Schisò: tra paesaggi e reperti archeologici vi stupirà.
  7. Chiudiamo il nostro giro con Taormina, la Perla dello Ionio. Una cittadina elegante e raffinata, meta dei più più importanti viaggiatori di tutti i tempi. La sua Isola Bella è un’imperdibile gioiellino di Sicilia. Partendo da questi spunti per scoprire i Borghi Alcantara, vi invitiamo a conoscere tutto il territorio. Foto: Marco Crupi – (CC BY-NC-ND 2.0).

Articoli correlati