La proposta di Cannolia a Scicli.

Quando si pensa allo street food siciliano, subito vengono in mente infinite prelibatezze salate: pezzi di rosticceria, crocchè dorate o soffici sfincioni. Anche la pasticceria siciliana, tuttavia, è in grado di regalare esperienze del gusto “da passeggio“, come quella proposta da Cannolia a Scicli. Nella terra del Commissario Montalbano, il pasticciere Davide Roccasalva ha creato un concept che propone cannoli fritti all’istante.

Cannolo fritto all’istante e 100% artigianale

La cialda si frigge al momento, si farcisce e in tre minuti è pronta per essere mangiata, calda e croccante. Il pasticciere Davide Roccasalva non usa né additivi né conservanti e neppure semilavorati. Parte dalla materia prima, preparando la tipica cialda del Ragusano, con farina di grani antichi: colore chiaro e non biscottata. La cialda calda crea un piacevole contrasto con la crema fresca. Sette le varianti tra cui scegliere per il ripieno: crema di ricotta vaccina; ricotta di capra biologica; crema bianca al limone, al cioccolato fondente o al pistacchio; ricotta di capra e arachidi salate, tostate all’interno di una cialda di carrubo.

Il cannolo siciliano è indubbiamente il principe della pasticceria della nostra isola. Vanta una storia molto antica e, per certi aspetti, avvolta dalla leggenda. A seconda dell’area geografica di riferimento, viene preparato seguendo piccoli accorgimenti differenti. A non cambiare, sono alcune caratteristiche ben precise, che rendono unico questo dolce: la presenza della crema di ricotta, ad esempio, così come la cialda croccante e irresistibile. Una sfoglia che viene avvolta a cilindro, pronta per accogliere un ripieno goloso. Lo si può guarnire con pistacchio o frutta candita, per un risultato scenografico e buonissimo.

Foto: Pagina Facebook Cannolia.

Articoli correlati