Avete mai sentito parlare della Pasta cà Pastigghia? Si tratta di un’antica ricetta siciliana per preparare la minestra di castagne secche.

I sapori sono quelli della tradizione: tra gli ingredienti, infatti, oltre alle castagne troviamo il finocchietto selvatico e l’alloro, entrambi molto amati dalla cucina di Sicilia. Preparare questa pietanza è semplice, ma dovrete avere un po’ di pazienza per attenderne la cottura.

Ricetta Pasta cà Pastigghia

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di castagne secche
  • 1 mazzetto di finocchietto selvatico
  • 1 foglia di alloro
  • 200 g di pasta corta
  • 1 cipolla
  • 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • pecorino grattugiato
  • sale

Procedimento

  1. Mettete le castagne a bagno per una notte.
  2. Sciacquatele e trasferitele in un tegame con la cipolla tritata, il finocchietto (mondato e sminuzzato) e l’alloro.
  3. Coprite con abbondante acqua fredda e cuocete fino a quando le castagne cominceranno a disfarsi.
  4. Regolate di sale.
  5. Versate la pasta e portate a cottura.
  6. Irrorate la minestra con l’olio e servitela calda, accompagnando con il pecorino.

Buon appetito!