Come fare la Pignolata al Miele.

  • Una ricetta che appartiene al Sud dell’Italia e che, in Sicilia ha una variante tutta sua (la Pignolata Messinese).
  • Chiamata anche Pignoccata o Pagnuccata, è un dolce di Carnevale semplicissimo: una pasta fritta e ricoperta di miele.
  • Queste dolci pepite spariscono in un lampo, perché sono buonissime: ecco come si fanno.

La festa del Carnevale è tradizionalmente accompagnata da tanti dolci deliziosi, la maggior parte dei quali si frigge. D’altronde, in occasione della festività più folle, chi ha voglia di pensare alla dieta? Tra le ricette più celebri, c’è sicuramente quella della Pignolata al Miele, chiamata anche Pignoccata. Questo dolce accomuna la tradizione calabra e quella siciliana. È, infatti, una preparazione che mette d’accordo gran parte del Sud Italia, anche se presenta alcune varianti. Si tratta sempre di piccoli bocconcini di pasta fritta, che viene cosparsa di miele o di glassa. Si gusta tradizionalmente a Natale o Carnevale, ma si prepara durante tutto l’anno perché è buonissima. Queste dolci pepite vengono servite creando una composizione simile a una pigna ed è a questo che deve il suo nome. La classica Pignolata Messinese ha una tipica glassatura bicolore, bianca e nera. Oggi ci concentreremo, invece, sulla versione al miele, resa più festosa da tanti confettini colorati. In Sicilia le potete trovare entrambe.

Ricetta della Pignolata Siciliana al Miele

Ingredienti

  • 1 kg di farina 00
  • 6 uova
  • 150 g di zucchero
  • 150 g di strutto
  • 1 bicchierino di Marsala
  • Scorza di limone non trattato
  • 1 l di olio di semi per friggere
  • Miele
  • Confettini colorati

Procedimento

  1. Per fare la vostra Pignolata al Miele, potete impastare a mano o aiutandovi con una planetaria.
  2. Per prima cosa dovete versare la farina setacciata su una spianatoia, creando la classica fontana.
  3. Mettete al centro della fontana lo zucchero, lo strutto ammorbidito a pezzetti, le uova e la scorza del limone grattugiata.
  4. Impastate bene, fino a ottenere un panetto omogeneo.
  5. Fate riposare l’impasto almeno mezz’ora, coprendo con la pellicola.
  6. Trascorso il tempo necessario, create tanti bastoncini con l’impasto. Devono avere uno spessore di circa 2 centimetri.
  7. Tagliate i bastoncini a tocchetti.
  8. Friggete la pignoccata nell’olio ben caldo, facendola dorare bene.
  9. Fate scolare le pepite su carta assorbente.
  10. Sciogliete il miele in un padellino. A questo punto potete procedere in due modi: o unite le palline di impasto al miele mentre è in padella e mescolate con un cucchiaio di legno, oppure versate il miele sulle palline già posizionate su un vassoio.
  11. Completate con i confettini colorati.

Buon appetito!

Articoli correlati