Deliziose polpette di pesce siciliane.

Quando si parla di polpette, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Piatto versatile per eccellenza, consente di sperimentare in cucina e, in più, di utilizzare fino all’ultimo ingrediente. Nella cucina siciliana viene interpretato in molti modi, tutti molto saporiti. Dalle polpette di pane a quelle classiche di carne, passando attraverso le sfiziose polpette di melanzane, non resta che provarle tutte! Oggi vogliamo parlarvi delle polpette di sarde fritte, una ricetta molto diffusa nel Catanese. Il pesce viene impastato con ingredienti e aromi, quindi tuffato in padella per ricevere una crosticina croccante.

Esistono diverse versioni di questo piatto, con l’aggiunta o l’esclusione di alcuni ingredienti. In questi casi è una prassi abbastanza diffusa, perché comunque è un classico che può essere facilmente reinterpretato. Non esiste una regola molto ferrea, quindi sentitevi liberi di aggiungere il vostro personalissimo tocco. Potete anche cuocerle in forno, se volete, o servirle nel sugo. Quel che è certo, è che avrete un risultato eccezionale.

Ricetta delle Polpette di Sarde fritte

Ingredienti

  • 500 g di sarde;
  • 2 uova;
  • Mollica di pane;
  • Latte;
  • Prezzemolo;
  • Menta;
  • Pecorino grattugiato;
  • Uva passa;
  • Olio;
  • Sale.
  • Pepe.

Procedimento

  1. Per fare le polpette di sarde, dovete anzitutto lavare e pulire bene il pesce, accertandovi di togliere le lische.
  2. Tagliuzzate le sarde a pezzi piccoli, meglio se con l’aiuto della mezzaluna.
  3. Unitele alla mollica di pane ammollata nel latte e poi strizzata.
  4. Aggiungete il prezzemolo, il sale, la menta, l’uvetta e i pinoli, nonché il pepe,facendo attenzione a incorporare le uova per ultime.
  5. Mescolate bene e formate tante piccole polpette.
  6. Friggete in olio ben caldo e servite.

Buon appetito!

Articoli correlati