Ancora un terremoto in Sicilia. Una scossa di magnitudo 3.0 è stata registrata, nella serata di ieri, al largo delle Isole Eolie, nel Messinese. L’evento si è verificato intorno alle ore 21 ed è stato localizzato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia a una profondità di 231 chilometri.

Nel pomeriggio di ieri si sono verificate tre scosse di terremoto, a distanza ravvicinata, nell’Ennese. La più forte è stata avvertita alle ore 16.13, con epicentro localizzato a Troina. A quanto pare il terremoto è stato avvertito distintamente dalla popolazione della zona.

La prima scossa si è verificata alle ore 15.55 ed ha avuto magnitudo 2.7, poi è arrivata quella delle 16.04, con magnitudo 3.0. L’Ingv ha comunicato che, per quanto riguarda questi due eventi, l’epicentro è stato localizzato a 5 chilometri a sud di Troina (Enna) e ha avuto origine a una profondità di 20 chilometri.

Articoli correlati